CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Agostini: “Valentino Rossi? Se vince il 10° gli dico di continuare per l’11°”

Valentino Rossi si appresta a vivere un’altra entusiasmante stagione di MotoGP. Il rider di Tavullia, all’alba dei 40 anni non vuole arrendersi davanti al suo ultimo avversario: il tempo e vuole continuare a stupire tutti. L’obiettivo 10° titolo sembra lontano, ma il Dottore vuole continuare a giocarsi le proprie possibilità.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport” Giacomo Agostini ha così parlato dell’argomento: “Valentino che corre ancora a 40 anni e ci prova è un esempio per tutti. Anche se è sempre complicato entrare nella testa delle persone, la sua scelta va ammirata. Vale dimostra ancora di avere tanta passione, cosa non certo facile  da riscontrare in tanti altri settori. Finché sarà motivato fa bene ad andare avanti perché vuol dire che se lo sente”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Il Dottore potrà ancora stupire

L’ex rider ha poi proseguito: “Naturalmente ognuno fa storia a sé. Stoner ha smesso perché stanco nonostante fosse velocissimo. Io, invece, ho smesso quando ho visto che stavano morendo troppi amici. Fortunatamente però questa preoccupazione si è notevolmente ridotta con i progressi tecnologici fatti. Poi ho smesso anche perché non vincevo più come prima. Iniziavo ad arrivare 3°, 4° e 5° e la cosa non mi piaceva. I giornalisti scrivevano che non sapevo più vincere e io ci restavo male. Non ero influenzato da questa cosa, ma notavo che non riuscivo più ad ottenere quello di prima”.

Agostini ha poi parlato ancora di Valentino Rossi: “Io non credo che Vale si preoccupi di scontrarsi e di essere battuto dai ragazzini, neanche quelli dell’Academy. Nessuno può pensionarlo, nemmeno i nipotini dell’Academy, solo lui deciderà quando smettere. Un mezzo competitivo potrebbe fare la differenza, mentre non credo che cercherà a tutti i costi di aspettare il fratello. I giovani mettono in pista il coraggio, lui l’esperienza e il coraggio. Se vincesse il 10° io gli direi di proseguire e provare a vincere anche l’11°”.

Infine Ago ha parlato del possibile ritiro di Rossi: “Arriverà un giorno in cui anche a Valentino verrà detto che non sa più vincere. Però non bisognerà mai dimenticare quello che ha fatto prima. Anche se duro, quando arriverà quel giorno non finirà di certo il Motomondiale. Lui è troppo intelligente, si fermerà prima di arrivare al momento in cui non potrà dare più nulla. Fino a quel momento però godiamocelo ancora e ringraziamolo”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori