CONDIVIDI
Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | 2019 pericoloso per Marc Marquez, un suo record diventa a rischio

Nonostante i suoi 25 anni anche Marc Marquez non è più un giovincello in MotoGP. Sono sempre di più, infatti, i piloti che arrivano dalle categorie inferiori che sono più giovani del fuoriclasse spagnolo. Quest’anno ad esempio l’iberico ha provato l’emozione, per la prima volta in MotoGP, di essere il pilota più vecchio sul podio di Assen avendolo condiviso con Rins e Vinales che sono più piccoli di lui.

Tra i tanti record che Marc Marquez può vantare in MotoGP sicuramente uno dei più importanti è quello del vincitore più giovane della storia della classe regina. Quando vinse, infatti, il 21 aprile 2013 il suo primo GP in MotoGP ad Austin, il pilota della HRC aveva 20 anni e 63 giorni. Quell’affermazione gli permise di strappare il record dalle mani di Freddie Spencer che lo deteneva dall’82, anno in cui vinse in Belgio a 20 anni e 196 giorni.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Marc Marquez CLICCA QUI

Il record dello spagnolo a rischio

Da quel momento per Marc Marquez non ci sono mai stati scricchiolii in merito al suo record. La matematica non è di certo un’opinione e sta di fatto che in tutti questi anni, mai più nessun pilota ha preso parte ad una gara di MotoGP con un’età inferiore a quei 20 anni e 63 giorni che stabiliscono l’asticella da abbassare.

Il record quindi è rimasto inattaccabile, almeno sino a quest’anno però. Fabio Quartararo, infatti, l’anno prossimo prenderà parte al campionato di MotoGP e alla prima gara in Qatar avrà 19 anni e 324 giorni. Solo il 23 giugno 2019, con 20 anni e 64 giorni, il francese sarà impossibilitato a battere il record. In mezzo però ci sono ben 7 GP per tentare il colpaccio che lo lancerebbe nella storia.

Naturalmente non crediamo che il record di Marc Marquez sia a rischio, non perché non crediamo nel talento di Quartararo, ma perché non avrà una moto ufficiale ed è difficile credere che con una Yamaha clienti, all’esordio in MotoGP riesca già a centrare un successo. Bisogna dire però che le gare sono imprevedibili e sta di fatto che la matematica nella sua razionalità questa volta gli dà decisamente modo di sognare un record incredibile.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori