CONDIVIDI

NOVITA’ MOTO HUSQVARNA – E‚Äô uno di quei rumor che si diffondono piano, senza dare troppo nell‚Äôocchio e si coniugano sempre al condizionale. Husqvarna, marchio specialistico per l‚Äôoff road passato recentemente dalle mani del Gruppo MV Agusta a quelle di BMW, potrebbe mandare in produzione una gamma di moto stradali gi√† a partire dal prossimo anno.

E’ da ormai qualche anno che si vedono realizzazioni “road oriented“, prima con la SRT Concept, disegnata qualche tempo fa (2006) dal grande Massimo Tamburini. Una moto che strizzava più l’occhio al filone naked/motard delle KTM Duke, ma che prendeva in considerazione elementi di cambiamento importanti come un telaio tubolare, una inedita posizione di guida incassata e una sella bella comoda anche per il passeggero.

Nel 2010 abbiamo invece incontrato la vera e propria chiave di volta. Stiamo parlando ovviamente di quella “specie di cosa” che risponde al nome di Mille3: tricilindrico asimmetrico da 1000cc in una ciclistica perfettamente stradale e un’estetica da enduro reinventata con uno stile da pura showbike. L’idea produttiva però sarà meno eccentrica, e si baserà inizialmente sul bicilindrico parallelo della F800, portato a 900cc.

Una soluzione facile facile per lanciare il marchio di origine svedese sulla giungla d’asfalto, ma non sappiamo ancora quali altre strategie ha in mente la casa di monaco per inquadrare il tutto. L’acquisto di Husky nel 2007 è nato attorno al progetto di utilizzare per la fascia specialistica off il solo marchio con la H, limitando BMW alla produzione di moto stradali e on-off.

A distanza di tre anni, possiamo dire che dei buoni propositi ancora non si è visto nulla, tanto che BMW ha una sua partecipazione ufficiale alla Dakar in corso, vince nell’enduro conla G450X e non sembrerebbe in condizioni di mollare il lato più sporco del boxer, parte anch’esso della tradizione. Rumors sono, e rumors rimarranno, molto probabilmente, per qualche mese ancora.

Motoblog.it