CONDIVIDI
Motore Ducati (Facebook)

Nonostante la pioggia di milioni da Audi e l’acquisto di un pezzo grosso del Motomondiale come Jorge Lorenzo, la Ducati stenta ancora a decollare in MotoGP. Nelle prime 5 gare della stagione sono arrivati solo 2 podi, un secondo posto con Dovizioso in Qatar e un 3° posto con il pilota ex Yamaha a Jerez. Se l’italiano sta disputando un campionato discreto, nonostante i palesi limiti tecnici della moto, lo stesso non si può dire di Jorge Lorenzo, sempre più prigioniero di uno stile di guida, che mal si adatta alla Desmosedici GP 17.

Per Ducati però è anche tempo di bilanci per quanto concerne le vendite, il 2016 per la Rossa di Borgo Panigale è stato indubbiamente un anno molto felice. Sono state, infatti, consegnate 55451 moto, con un incremento dell’1,2% delle vendite rispetto l’anno precedente.

Nessun motore nuovo

Ducati però non vuole fermarsi e ha intenzione di incrementare ancora di più questo dato. Proprio per questo starebbe pensando sempre più seriamente di abbandonare il classico bicilindrico a L in favore di un V4 sulla prossima Ducati Panigale. Quelle che però sino a poco tempo fa erano solo insistenti voci, stanno pian piano diventando realtà.

Come riportato da “Speedweek.com”, a lanciare la bomba ci pensa direttamente il direttore sportivo Paolo Ciabatti, che ha così dichiarato: “Il prossimo anno saremo in competizione per il Campionato del Mondo Superbike con una Panigale, questo è quello che posso dirvi. Su questi argomenti non posso dire molto. In ogni caso Ducati avrà un’evoluzione in un certo modo. Il motore della Desmosedici GP15, con le giuste modifiche  è una buona base per sviluppare una moto di serie. Ci stiamo lavorando, non faremo un motore nuovo. Dobbiamo adattare il concetto per una moto di serie”.

Insomma sembra proprio che la nuova Panigale possa avere un cuore pulsante di una MotoGP. Insomma un buon motivo per aspettarsi grandi cose dalla nuova arrivata in casa Ducati. Le previsioni per ora parlano di 2019, ma potrebbe esserci qualche sorpresa già nella prossima annata.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori