CONDIVIDI
Ducati Hypermotard 939 SP (Twitter)

La Ducati Hypermotard 939 SP è una moto muscolosa, che si fa apprezzare su ogni tipo di strada. La sua agilità si sposa bene con i suoi 110 CV. Il taglio aggressivo di questa due ruote la rende appetibile ad ogni tipo di utente. La versione SP include il sistema DSP (Ducati Safety Pack), l’ABS e il DTC (Ducati Traction Control).

La Ducati Hypermotard 939 SP ha un’altezza di 890 mm e un peso a secco di 178 kg. Il motore è il nuovo Testastretta 11°, bicilindrico a L, 4 valvole, raffreddato a liquido e con copri-valvole in magnesio. Il propulsore riesce a sprigionare 81 kW (110 CV) a 9000 giri/min con una coppia massima di 95 Nm a 7500 giri/min.

Una rivisitazione che promette bene

Il sistema di iniezione è elettronico della Magneti Marelli. La marmitta monolitica è in acciaio inossidabile. Il cambio della Ducati Hypermotard 939 SP è a 6 rapporti. Il telaio, invece, è a traliccio in acciaio tubolare. Le sospensioni anteriori sono da 50 mm completamente regolabili.

La Ducati Hypermotard 939 SP viene venduta di serie con le nuove Pirelli Diablo Supercorsa SP 120/70 ZR17. Naturalmente il sistema frenante è Brembo con 2 dischi da 320 mm. L’ABS, invece, è Bosch. Lo standard della moto è Euro 4 con emissioni di CO2 di 123 g/Km e consumi pari a 5,2 l/100 Km. Il costo è di circa 16mila euro.

La Ducati Hypermotard 939 SP è in vendita da fine 2015, ma dovrebbe arrivare su strada in questa nuova versione rivisitata con una nuova colorazione bianca per il 2018. A Borgo Panigale sperano di conquistare con questo modello ancora una volta una grossa fetta di pubblica.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori