CONDIVIDI

La depressione proveniente dal nord Europa che ha imperversato sulle nazioni europee è giunta oggi sulla nostra penisola, ma domani giorno di Pasqua sarà caratterizzato da un clima favorevole quasi ovunque.

L’ultima settimana di Marzo, è stata caratterizzata un meteo instabile su gran parte dell’Europa e della nostra penisola. La perturbazione numero 12 giunta sulla nostra penisola oggi, ha portato un generale peggioramento delle condizioni atmosferiche al centronord e in gran parte delle regioni del sud, con rovesci temporaleschi sulle pianure e nevicate a partire dai 1200 metri. Per fortuna la perturbazione si allontanerà a partire da domani grazie ai venti caldi provenienti dal sud ovest.

Massime in aumento per la domenica di Pasqua 2018

L’arrivo di venti caldi provenienti direttamente dal Sahara spingerà le correnti fredde che hanno caratterizzato questi primi giorni di primavera verso la penisola iberica, e spingeranno le temperature della zona meridionale dell’Europa a temperature poco sopra le medie stagionali. A beneficiare dei venti sahariani sarà sopratutto la Sicilia: nell’isola più grande d’Italia è prevista una giornata di sole con temperature superiori ai 20 gradi.

L’anticiclone africano influenzerà positivamente anche la giornata nelle regioni del centro, dov’è previsto tempo soleggiato e temperature in aumento (13-17 gradi). Meno positiva la situazione al nord dove l’anticiclone si scontrerà nella parte occidentale con la depressione che giunge dalla Spagna. Lo scontro tra bassa ed alta pressione potrebbe provocare residua instabilità sulle zone alpine. Tempo soleggiato nelle restanti regioni settentrionali con un innalzamento delle temperature rispetto alla giornata di oggi, le massime sono comprese tra i 15 ed i 18 gradi.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori