Meteo sole
(Getty Images)

Dopo il gelo polare abbattutosi su tutta la penisola, il meteo ha in serbo un netto miglioramento grazie all’alta pressione che comporterà schiarite ed un aumento significativo delle temperature.

Proviene dal Nord Africa l’area di alta pressione che si sta propagando su tutta la nostra penisola e sull’Europa occidentale. Questo fenomeno è di certo anomalo, considerato che ci troviamo nel bel mezzo del mese di febbraio. L’atipico ciclone di matrice subtropicale sta permettendo al nostro paese di ristorarsi dopo l’ondata di gelo polare abbattutasi soprattutto sulle regioni centro settentrionali delle scorse settimane. Grazie all’insolito fenomeno, le isole maggiori, nonché le regioni meridionali, registreranno temperature oltre la media stagionale con cieli sereni ed assenza di precipitazioni. Questa variazione climatica favorirà, però, la formazione di persistenti nebbie nelle zone a nord, specie nelle pianure, soprattutto durante le prime ore del mattino e nubi basse. In tali aree, infatti, la mancanza di un ricambio dell’aria, nonché il suo ristagno, potranno “sporcare” i cieli fino a metà mattinata per poi lasciare spazio a cieli sereni ed irraggiamenti. Il freddo arriverà solo la notte ma senza protrarsi oltre le prime ore del mattino.

La tregua del week-end e lo scorcio di primavera potrebbero prolungarsi per tutta la settimana, e far sperare in un febbraio non caratterizzato dai cambiamenti climatici, ma anzi dalla sua stabilità, dato il blocco della circolazione atmosferica.  Le temperature, dato il netto miglioramento, saliranno nel loro massimo ben oltre la media stagionale. Al nord si arriveranno a toccare i 15° ed addirittura in Toscana i 19°. Il versante adriatico sarà quello, però, maggiormente interessato dall’innalzamento delle temperature e dal miglioramento dai tratti primaverili. Per quanto riguarda i venti saranno deboli ed a soffiare sarà il caldo Scirocco.

Peggioramento nel week-end torna il gelo

Il ritorno all’inverno però potrebbe verificarsi nel corso del prossimo fine settimana, quando il colosso anticiclonico potrebbe risalire verso l’Europa settentrionale e lasciare spazio ad una nuova discesa di aria fredda. La massa d’aria polare potrebbe condurre nuovamente ad un abbassamento delle temperature e ad un drastico peggioramento delle condizioni climatiche con abbondanti precipitazioni e addirittura nevicate sparse in tutta la penisola, soprattutto nel Nord Italia.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori