Neve Italia
Neve Italia (Getty Images)

Una nuova perturbazione nevosa sta per abbattersi sul nostro paese: abbondanti nevicate previste da martedì 29 gennaio fino alla fine della settimana, si registreranno su tutta la penisola.

La neve sta per imbiancare di nuovo l’Italia e questa volta in modo ancor più significativo rispetto alle precedenti registrazioni. Dalla Francia è in arrivo una nuova perturbazione che non lascerà scampo a molte regioni italiane e che causerà, secondo il parere degli esperti, numerosi cicloni  sul Mar Mediterraneo che porteranno aria talmente fredda che la quota delle nevicate si abbasserà drasticamente. Nello specifico ad essere interessate maggiormente da questo sconvolgimento climatico saranno le pianure dell’Italia Centro-Settentrionale.

Quando e dove nevicherà: gli ultimi aggiornamenti

La prima nuova ondata di gelo si verificherà nella giornata di domani, martedì 29 gennaio, e colpirà la Valle d’Aosta, dove sono previste nevicate sin dai 300 metri, il Piemonte, la Lombardia Occidentale e l’Emilia.

Le nevicate più abbondanti, invece, si registreranno tra mercoledì e giovedì, dove il nord della nostra penisola subirà gli effetti devastanti del cosiddetto Big Snow. Questo è un termine entrato a far parte della terminologia di molti meteorologi il quale sta ad indicare una importante perturbazione nevosa che con sé porta anche gelo e temperature polari. Ad essere colpito sarà maggiormente il Centro Nord dove nevicherà anche a zero metri sul livello del mare, nello specifico su Valle d’Aosta e sui centri lombardi di Como, Cremona, Lodi, MilanoVareseMonza e Lodi. Anche l’Emilia Romagna, più precisamente PiacenzaParma e  Bologna, si risveglierà imbiancata. In Toscana e  TrivenetoTrentino e Friuli Venezia Giulia  la neve cadrà anche in collina.

Sempre tra mercoledì e giovedì si registreranno numerose ed abbondanti nevicate su bassa LombardiaEmilia Romagna e colline toscaneGiovedì si potrebbe assistere ad un leggero miglioramento nelle prime ore del mattino con qualche schiarita o quantomeno con semplici cieli nuvolosi nel Nord Est della penisola. La sera però, l’allerta tornerà alta ed un nuovo impulso potrebbe far registrare abbondanti nevicate in pianura su tutte le regioni del Nord, nell‘entroterra toscano, in Emilia e sull’appennino Centrale. La neve continuerà a cadere copiosa anche venerdì e le temperature potrebbero scendere sotto lo zero.

Leggi anche—> Delitto Yara Gambirasio: gli ultimi strazianti messaggi di mamma Maura

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori