Ktm
Ktm 790 (image by Twitter)

Sono molte le novità che si possono ammirare in questi giorni ad Eicma 2016, evento dedicato a cicli e motocicli che è in programma fino al 12 novembre a Rho alla Fiera di Milano.

Ogni casa ha portato diverse nuove creazioni al Salone e la KTM non ha fatto eccezione. Tra i modelli di moto maggiormente ammirati in questi giorni c’è sicuramente la KTM 790 Duke con la casa austriaca che ha portato un prototipo della nuovo moto che con ogni probabilità andrà sul mercato a partire dalla seconda metà del 2017.

L’azienda ha deciso di puntare su una due ruote molto leggera che si renda agile al momento della guida, pronta ad affrontare qualsiasi tipo di tracciato da percorrere. Telaio completamente in alluminio con sospensioni che sono state scelte tra i componenti migliori della gamma WP. Ampio spazio lasciato alla tecnologia con la possibilità di personalizzare al massimo la propia moto con il ride-by-wire, il quickshifter e la connessione al proprio smartphone. Il motore che spingerà la 790 Duke sarà un bicilindrico parallelo pronto a regalare prestazioni di altissimo livello per quanto riguarda velocità ed accelerazione.

La KTM ha però deciso di puntare anche su un altro pezzo pregiato della propria casa in occasione di Eicma 2016. Il pubblico ha infatti potuto ammirare la Super Duke 1290 R 2017, una moto dall’imponente potenza che fa riferimento per quanto riguarda la tecnologia a quella che viene utilizzata in Superbike. Rispetto alla versione precedente la moto presenta una potenza del motore che è capace di sprigionare ben 177 cavalli e sotto i 5.000 giri riesce a contenere le emissioni del 10%. Per quanto riguarda l’estetica sono stati ritoccati i fari, ora a LED, oltre alla possibilità di scegliere le colorazioni nero con dettagli in arancio o bianca e arancio. Molto interessante anche l’inserimento dello schermo moderno display TFT che permette di gestire ogni dettaglio della propria moto.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori