BMW Z4
BMW Z4 (image by Facebook)

Arriverà sul mercato a partire dal marzo del 2019 anche se ormai abbiamo avuto modo di conoscere in maniera approfondita la nuova BMW Z4, un’automobile sulla quale la casa tedesca punta molto per il mercato del futuro. Una vettura che porta diverse novità e che punta a raccogliere apprezzamenti sia da chi ama le vetture sportive e da chi punta sull’eleganza. Prima a Pebble Beach e poi al Salone di Parigi abbiamo avuto la possibilità di vedere da vicino l’auto, terza generazione della Z4. Rispetto alla versione precedente abbiamo una notevole crescita per quello che riguarda le dimensioni dell’auto. Più lunga di 8,5 cm (4,324 metri) e più larga di 7,4 cm (totale 1,864 metri). Il passo è più corto invece di 2,6 cm. Torna anche la capote in tela disponibile o in nero o in antracite e si apre e chiude in soli 10 secondi.

Nuova BMW Z4, svelati i prezzi

Al momento del lancio sul mercato avermo a disposizione tre versioni. La più potente è la M40i che con il suo 6 cilindri da 3 litri è capace di sprigionare una potenza da 340 cavalli e 500 Nm di coppia con una capacità di raggiungere i 100 km/h in 4,6 secondi. 5,4 sono invece i secondi che la versione intermedia, la sDrive30i, ci mette a raggiungere i 100 km/h con una potenza da 258 cavalli e 400 Nm di coppia. Chiude l’allestimento la sDrive20i con i suoi 197 cavalli, 320 Nm di coppia ed accelerazione fino ai 100 km/h in 6,6 secondi. Dal punto di vista estetico spiccano il doppio rene sulla griglia frontale e le prese d’aria sui lati. Aumentata anche la capacità del bagagliaio che aumenta di circa il 50%. Questi i prezzi delle varie versioni a disposizione.

sDrive 20i base: 42.700 euro
sDrive 20i Advantage: 44.350 euro
sDrive 20i Sport: 46.800 euro
sDrive 20i MSport: 49.000 euro
sDrive 30i base: 52.000 euro
sDrive 30i Advantage: 53.650 euro
sDrive 30i Sport: 56.100 euro
sDrive 30i MSport: 58.300 euro
M40i: 65.700 euro

Non mancano poi ovviamente i vari optional, che vanno dalla tecnologia all’assistenza alla guida, da poter aggiungere all’automobile scelta che possono far aumentare ancora il prezzo a seconda delle proprie scelte.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori