Lotus Exige Race 380 (Twitter)

Lotus lancia sul mercato la nuova Exige Race 380, direttamente derivata dalla stradale Exige Sport 380 promette prestazioni decisamente elevate. La versione da corsa è stata alleggerita di ben 78 kg, tanto che allo stato attuale pesa a secco appena 998 kg. A spingerla ci penserà un V6 sovralimentato di 3,5 litri che è capace di sprigionare ben 375 CV e 410 Nm di coppia. La velocità massima è stimata in 273 km/h, con un’accelerazione che va da 0 a 100 in 3,3 secondi.

Il bolide della casa britannica sarà messo a disposizione di chi vorrà partecipare ai mono-marca per la stagione 2017-2018. La nuova auto da corsa di casa Lotus avrebbe a quanto pare abbassato di ben 1,5 secondi il miglior tempo sul giro nella pista interna del costruttore. Con 1’23″5, infatti la Race ha messo a segno la miglior prestazione mai fatta registrare da un’Exige. Rispetto al modello Sport, la derivata da corsa presenza u cambio sequenziale XTrac a 6 marce con paddle in fibra di carbonio al volante.

I vertici Lotus sono soddisfatti del risultato

In particolar modo lo scarico racing in titanio ha permesso di guadagnare ben 10 kg. Per quanto concerne i pneumatici, invece, la Lotus Exige Race 380 monta come standard dei Michelin Pilot Sport Cup 2. Le sospensioni, invece, avranno ammortizzatori regolabili Ohlins e freni della AP Racing.

Come riportato da “ansa.it”, il CEO di Lotus Group, Jean Marc Gales ha dichiarato che essendo la Sport 380 una delle auto più veloci in circolazione è stata una buona base da cui partire per sviluppare la Race 380.  Gales inoltre si è detto particolarmente soddisfatto del peso della vettura che permetta alla macchina di essere la migliore della sua categoria nel rapporto peso/potenza.

La nuova Race 380 sarà in consegna da maggio 2017. Per chi fosse interessato ad acquistarla dovrà sborsare all’incirca 114mila euro. Una bella cifra, soprattutto se si pensa che questa vettura può essere utilizzata solo su un tracciato da corsa.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori