(Image by Motor1)

Sareste perdonati se pensaste che questa è la Kia Cadenza di nuova generazione, dato che l’aspetto esterno della berlina di medie dimensioni ha subito diverse modifiche.

Per motivi di precisione, tecnicamente non si tratta della Cadenza, ma della versione sudcoreana venduta sul mercato interno come K7. Tuttavia, la prossima Cadenza 2020 dovrebbe avere lo stesso aspetto della sorella coreana.

Questo importante lifting sta facendo il suo debutto solo tre anni dopo il lancio della seconda generazione di Cadenza / K7 e porta con sé alcuni massicci cambiamenti di stile nella parte anteriore e posteriore.

I più evidenti dovrebbero essere i fari, che hanno gruppi ottici più slanciati e nuove luci di marcia diurna a LED che si estendono fino ai bordi della rinnovata griglia “naso di tigre”. Le luci continuano ad abbassare il paraurti per creare quel motivo a “Z”. O sono stati rimossi o non sono installati sulle versioni qui raffigurate, ma i fendinebbiaice cube” della Cadenza in uscita non sono visibili. A completare le modifiche alla parte anteriore è la parte inferiore del paraurti anteriore, che ora presenta bordi sporgenti e un bordo cromato.

Sul retro, le luci posteriori si incontrano ora sul cofano del bagagliaio grazie ad una barra rossa che incorpora diversi parallelogrammi che si illuminano e si fanno sempre più stretti avvicinandosi alla telecamera per la visione posteriore montata al centro. Se c’è una cosa che non ci piace del lifting, sono le finiture di scarico installate solo per l’arredamento, dato che il vero scarico è sotto il paraurti. A proposito, il paraurti posteriore ha una barra cromata che circonda anche le “punte di scarico”. Completa la linea cromata che corre lungo la parte inferiore delle nuove luci posteriori che continuano ad avere un tema “Z” piuttosto chic.

(Image by Motor1)

Alcuni grandi cambiamenti si sono verificati anche all’interno dell’abitacolo, dove si nota quello che sembra essere un quadro strumenti completamente digitale. Il touchscreen del sistema di infotainment è molto più ampio di prima, spingendo Kia a spostare le prese d’aria centrali sotto il display. Ogni display misura 12,3 pollici e conferisce al cruscotto un aspetto high-tech, mentre il quadro di comando della console centrale ha un aspetto più moderno di prima, mentre l’orologio analogico è stato rimosso del tutto. Un vano portaoggetti chiuso si trova sotto i nuovi pulsanti per i comandi del climatizzatore per consentire un look più pulito per la console centrale.

(Image by Motor1)

Kia ha avuto il problema di aggiornare la leva del cambio automatico, che ora ha una forma più ergonomica. Sotto di essa sono aggiornati i pulsanti per cose come i sedili riscaldati e ventilati, il volante riscaldato e il freno di stazionamento elettrico, più una nuova manopola sotto il cambio per selezionare la modalità di guida.

Il nostro coreano è un po’ arrugginito e non riusciamo a capire cosa sta dicendo Kia sul sito della K7 2020, ma si parla di sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS), motori a iniezione diretta a benzina da 2,5 e 3,0 litri e una versione ibrida. Forse impareremo di più nei prossimi mesi, visto che la Cadenza 2020 dovrebbe debuttare prima della fine dell’anno, forse al Los Angeles Auto Show di novembre.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore