(foto dal web)

Si chiama impianto frenante automatico d’emergenza (AEBS) e potrebbe diventare obbligatorio in tutte le auto e entro il 2020.

Il gruppo di lavoro dell’Automated/Autonomous and Connected Vehicles (GRVA) del World Forum for Harmonization of Vehicle Regulations ha stilato una bozza di normativa che già 40 Paesi hanno approvato.

Il prossimo giugno ci sarà un nuovo incontro del World Forum e li verrà stabilito se questa nuova normativa diventerà legge dal prossimo anno per tutte le vetture poiché si stima che con l’introduzione dell’AEBS si avrebbe una diminuzione degli incidenti pari al 38%, il che si tramuterebbe in 1000 morti in meno ogni anno, secondo quanto asserito dalla Commissione Europea.

Sempre secondo le stime di quest’ultima i morti per incidente stradale nel 2016 sono stati di circa 9500 in città, circa il 38% di tutti i morti stradali.

Nonostante la versione definitiva della normativa sarà presentata a settembre si parla già della modalità operativa che consta in un apparecchio di sensori in grado di rilevare la presente di veicoli e pedoni, avvisando il conducente con suoni, immagini e infine con la frenata stessa.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori