(foto dal web)

Ford ha confermato che taglierà più di 5000 posti di lavoro in Germania e un numero ancora da determinare nel Regno Unito nell’ambito della riorganizzazione delle sue attività europee, che consentirà di ridurre i costi.

L’impresa americana ha avviato un programma di separazione volontaria per i dipendenti dei due paesi nell’ambito di un’importante ristrutturazione, che, a suo dire, è intesa a “trasformare” la sua attività europea e a riportarla a una redditività sostenibile riducendo i costi e la burocrazia.

La Ford ha dichiarato che prevede di tagliare più di 5000 posti di lavoro in Germania, compreso il personale temporaneo. Ha aggiunto che “il numero totale di posizioni nel Regno Unito deve ancora essere determinato“.

L’azienda impiega circa 53.000 persone in Europa, di cui 12.000 nel Regno Unito e 24.000 in Germania.

La ristrutturazione della sua attività europea, che fa parte di un programma globale di riduzione dei costi pari a circa 16 miliardi di euro, comprende la suddivisione dell’attività nella regione in tre gruppi, rispettivamente per i veicoli commerciali, i veicoli passeggeri e le importazioni.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori