(©Max Verstappen Twitter)

F1 | Toto Wolff nega: “Non vogliamo Verstappen in squadra

In tempi recenti si era diffusa la notizia di un presunto interessamento della Mercedes nei confronti di Max Verstappen, probabilmente più per sostituire un Lewis Hamilton preso con altre attività, che Valtteri Bottas, comodo umile secondo tale da non disturbare le già tese coronarie del boss della baracca Toto Wolff.

Oggi, però, chissà se con certezza o per comodo, è arrivata la smentita prima da parte di papà Jos, uomo che nell’ombra muove i fili delle sorti del figlio, e poi della dirigenza di Stoccarda.

Quando ho sentito questa voce sono scoppiato a ridere“, ha affermato il manager austriaco a Speed Week. “Non ho neppure il numero dell’olandese, dunque chiamarlo mi sarebbe difficile“.

Rimbeccato sui frequenti contatti che ci sarebbero stati con il padre del #33, ormai non più tanto arrembante, ma costante, Wolff ha ulteriormente negato qualsiasi possibilità di ingaggio nel team. “E’ vero, parlo spesso con Jos perché è un amico. Ci capita di scherzare sul fatto di mettere sui kart i nostri figli appena nati, ma mai abbiamo scambiato un pensiero sul futuro di Max o su un contratto“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Forte di un inizio di stagione decisamente positivo e al di sopra delle attese, il 47enne ha ribadito di non aver voglia di guardare altrove. “Veniamo da tre doppiette di fila, quindi, non vedo il motivo di voler cambiare formazione. Per quanto concerne il 2020 prima parleremo con Ham e Valtteri, poi considereremo eventuali opzioni“, ha precisato. “Ma come detto, dal mio punto di vista non trovo ragioni per apportare una modifica alla line-up corrente“.

Dal canto suo il 21enne, ha fatto intendere di non avere intenzione di approdare in Mercedes in veste di zerbino.

Hamilton non si fermerà a breve“, ha sostenuto tagliando corto all’Algemeen Dagblad. “Io comunque ho un accordo con la Red Bull che mi soddisfa, inoltre abbiamo appena cominciato un progetto interessante con la Honda“.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori