Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 | Scomparsa Charlie Whiting. Vettel: “Era uno di noi”

Tutto ci si poteva immaginare ma non che la stagione 2019 della F1 cominciasse con una notizia tanto tragica, come la prematura scomparsa di un membro fondamentale della carovana quale il direttore di gara Charlie Withing avvenuta proprio a Melbourne, sede del round inaugurale, per un’embolia polmonare.

Inevitabile il fiume di commenti addolorati di tutta la comunità del paddock, a partire da quello di Sebastian Vettel, che con lui mercoledì aveva fatto una parte del classico giro di pista a piedi.

Sono scioccato“, ha detto il ferrarista. “Soprattutto perché gli ho parlato ieri e abbiamo fatto assieme un paio di curve del tracciato. E’ sempre difficile farsene una ragione quando qualcuno non c’è più. Lo conoscevo da tempo e lui era il nostro uomo. L’uomo dei piloti, della mediazione tra noi e le regole. Era disponibile per tutti. La sua porta era sempre aperta per qualsiasi domanda. Era un vero “racer”. Una brava persona“.

E’ stato un professionista dalla grande competenza e soprattutto un grand’uomo trattato da tutti con enorme rispetto. Un esperto illuminato e instancabile del motorismo che ha contribuito a rendere il Circus migliore e più sicuro. E’ stato un pilastro. La sua morte rappresenta una grossa perdita“, il messaggio del boss del Cavallino Mattia Binotto.

Senza parole Robert Kubica della Williams: “E’ un momento duro. L’ho incontrato mercoledì quando era con Vettel, ma non ho voluto interromperli sicuro che l’avrei rivisto nel briefing di venerdì. E’ davvero molto triste. E’ stata un’icona“.

Sono sconvolto perché avevo passato una giornata con lui a Ginevra (ndr. la punizione per i fatti del GP del Brasile 2018) e parlato di molte cose. Quando sono andato via gli ho detto “ci vediamo in Australia per un altro campionato”, ma purtroppo non sarà così. E’ incredibile ad appena 66 anni. Devi apprezzare ogni giorno e ogni mattina che ti svegli. Bisogna godersi la vita che è fatta non solo di F1“, la matura riflessione di Max Verstappen.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori