Mick Schumacher (©Getty Images)

F1 | Red Bull controcorrente: “Mick Schumacher non ci interessa”

Mentre tutti stanno salendo sul carro vincente di Schumacher Jr., capace di bruciare le tappe nell’ultimo paio di stagioni grazie ad alcune buone prestazioni e di fare il salto dalla Formula 4 alla F2, la Red Bull sceglie il senso opposto.

Legata da tempo nel suo programma junior all’avversario numero uno del tedeschino nella Formula 3 europea, ovvero Dan Ticktum, la scuderia energetica si è prclamata disinteressata a mettere sotto contratto il figlio d’arte per portarlo in F1 magari già nel 2020 o al massimo nel 2021.

Mick non è mai stato nel nostro radar“, ha sostenuto il talent scout della squadra austriaca Helmut Marko a Motorsport-Magazin this week. “Mi sembra sia ben gestito dal suo management, ecco perché non abbiamo mai voluto interferire o mostrato desiderio di schierarlo con i nostri colori“.

Quanto ha fatto è stato magnifico” ,ha proseguito commentando le 5 vittorie raccolte in particolare dopo l’estate tra Hockenheim e Spielberg, centri che di fatto gli hanno consegnato il titolo.

La previsione di Berger su Schumacher

A proposito del 19enne l’ex pilota di F1 Gerhard Berger ha commentato le parole del boss Ferrari Maurizio Arrivabene, il quale più volte, di recente, ha detto di apprezzare molto le doti umane e sportive di Mick, motivo per cui “per lui una porta a Maranello sarà sempre aperta“.

“A mio avviso tempo due anni lo vedremo al Cavallino“, ha sostenuto Gerhard a Golden Helmet. “Non so però ancora in che ruolo. In ogni caso, la sua seconda parte di campione di F3 2018 mi ha veramente impressionato. Qualcuno ha sostenuto che i suoi successi fossero merito del materiale migliore a disposizione, in realtà ha saputo vincere anche sul bagnato. Adesso avrà l’opportunità di crescere nella serie cadetta, e chissà che fra un po’ non possa seguire le orme del padre“.

Per sapere tutto della polemica scatenata da Dan Ticktum su Mick Schumacher LEGGI QUI

In occasione del Gala FIA di San Pietroburgo, anche la  Mercedes ha ammesso di aver puntato Schumi Jr.. “Un giorno potrebbe vestire i nostri colori“, le parole del dirigente delle Frecce d’Argento Toto Wolff.

Chiara Rainis

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore