Kimi Raikkonen (©Getty Images)

F1 | Raikkonen ubriaco all’aeroporto di Shanghai. Nuovo show per Iceman

Lo avevamo lasciato sull’alticcio andante in occasione della premiazione della FIA svoltasi lo scorso dicembre a San Pietroburgo. Allora il finlandese, che evidentemente aveva voglia di festeggiare a dovere il suo addio alla Ferrari dopo un matrimonio lungo un decennio fatto di gioie, pause e divisioni, non solo era parso incontenibile una volta chiamato sul palco per ritirare la coppa per il suo terzo posto iridato, ma aveva anche dato spettacolo  in platea e fuori dal palazzo al momento dell’incontro con i fan.

Questa  volta invece Kimi Raikkonen si è messo in mostra in aeroporto di Shanghai dove nel weekend si è svolto in terzo round stagionale del 2019, chiuso dal pilota Alfa Romeo ad un onorevole 9° posto dopo aver compiuto diversi sorpassi in suo stile.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La scena – Nel breve video fatto ingloriosamente circolare sul web, si vede Iceman con una bottiglia in mano e un bicchiere. All’uscita dalla porta girevole il bicchiere gli scivola e lui rimane con un pezzo di vetro, ovviamente semi-inconsapevole di ciò che è successo. Dopo aver buttato in terra il coccio, abbraccia un suo connazionale che gli augura buon viaggio. A quel punto si vede un membro dell’Alfa Romeo, infastidito per le condizioni poco decorose di quello che dovrebbe essere il driver di riferimento del team di Hinwil, che lo invita ad andare a dormire. Alle contestazioni del 39enne, a quanto pare desideroso di andare in città, l’addetto della scuderia ribadisce il concetto della necessità di riposarsi.

Eccessi e amore per il bicchiere a parte, come detto, il campione del mondo 2007 si è reso protagonista di un GP della Cina tutto sommato positivo e concluso in zona punti. “La macchina si è comportata bene. Partivo abbastanza indietro, ma alla fine sono riuscito ad entrare in top 10”, ha analizzato la sua corsa. “Per qualche motivo negli ultimi giri ho perso il grip alla gomme anteriori. E’ un peccato perché le avevo gestite bene, ma quando si sono raffreddate ho dovuto rallentare. Continueremo a lavorare per fare progressi”, ha rilanciato Kimi.

Chiara Rainis

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore