Charles Leclerc (Getty Images)

F1 | Leclerc attacca il box Ferrari: “Non mi hanno ascoltato”

Che al termine delle qualifiche di Montecarlo concluse in una mesta 15esima piazza potesse essere alterato c’era da aspettarselo. Nessun dunque sarà rimasto sorpreso di sentire Charles Leclerc rimproverare il muretto Ferrari una volta rientrato nel paddock addirittura a fine Q1.

A casa, su un tracciato del genere, e in generale, non ci dovremmo permettere di uscire subito alla prima fase. Adesso non si può più fare nulla, ma è un momento difficile e domani lo sarà ancora di più, perché questa è una pista in cui non si sorpassa“, ha strigliato la squadra l’enfant du pays perdendo il suo consueto aplomb.

Io ho chiesto al team se ce l’avremmo fatta“, si è sfogato raccontando del tempo perso alla pesa e poi in attesa nell’abitacolo del via libera da parte delle teste pensanti del Cavallino.  “Avevamo solo un decimo e mezzo di vantaggio su chi era fuori, per cui ho provato ad insistere, ma non ho avuto risposta. Dopo mi hanno solo detto che avrei dovuto farcela, però a un minuto abbiamo scoperto che era troppo tardi“, ha poi denunciato definendosi piuttosto deluso.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Sebastian Vettel, un nuovo disastro

Se almeno Leclerc ha potuto dare lo colpa a chi lo ha guidato dal box, il driver di Heppenheim nei guai ci è messo da solo.

Contro le barriere alla Sainte Devote nel corso della libere 3, il tedesco, non è riuscito ad andare oltre la quarta posizione in qualifica, beffato pure da uno scatenato Max Verstappen e soprattutto da una Red Bull, apparsa decisamente più in forma della SF90.

Non avevamo velocità“, si è lamentato Seb .”Personalmente ho faticato a far funzionare le gomme e non ho trovato il giusto feeling con la macchina. Quanto successo stamattina non ha nulla a che vedere con quanto accaduto nel pomeriggio”.

Al momento non siamo nelle condizioni di forma che vorremmo ed è facile criticare, ma quando sei al limite capita commettere errori“, ha cercato di autoassolversi per la papera dell’FP3. “Quando  hai più margine le cose arrivano in modo più naturale. Questa non è la nostra situazione“.

Chiara Rainis

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore