Kimi Raikkonen (©Getty Images)

F1 | Kimi Raikkonen il “bollito” sta salvando l’Alfa Romeo

Quello che aveva mostrato nella prima quattro giorni di test invernali al Montmelo non l’ha saputo mantenere. Se la nuova Alfa Romeo sembrava promettere mari e monti e poter gareggiare alla pari con i team appena al di sotto della top 3, non appena è cominciata la stagione queste promesse si sono dissolte nel nulla.

A tratti poco affidabile e soprattutto non particolarmente competitiva e veloce, la C38 è diventata un’auto da parte bassa del gruppo, incapace di reggere il passo della varie Haas, Renault e Racing Point non fosse per un solo elemento. Kimi Raikkonen.

Malgrado il deficit tecnico palesato dalla sua monoposto, Iceman, dall’Australia alla Cina è entrato per ben 3 volte in top 10, raccogliendo punti anche nei weekend più insperati, come l’ultimo di Shanghai, in cui fino al momento della gara la scuderia svizzera era parsa parecchio in difficoltà.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Se poi accanto a questo dato di fatto ci mettiamo la nuda e pura realtà di un Antonio Giovinazzi in grado di raccogliere soltanto due quindicesimi e un undicesimo posto, la performance del finlandese dato ormai da tempo per finito, acquista ancora più valore.

Attualmente 7° della classifica piloti con 12 punti, uno soltanto in meno di Pierre Gasly sulla potente Red Bull, il 39enne si sta rivelando l’asso nella manica, il valore aggiunto della squadra fondata nel 1993 da Peter Sauber.

Di questo parere di è mostrato pure il team manager Beat Zehnder sostenendo: “E’ un piacere lavorare con Kimi. Lui dà sempre tutto in ogni occasione“, la sua voce al Blick. “Ad oggi è al vertice della “serie B”!”.

Sulle possibilità di risultato dell’equipe elvetica spinta e sostenuta dall’iridato 2007, si è invece espresso il boss Frederic Vasseur, il quale ha preferito adottare un profilo basso.

Non essendo previsti grossi cambiamenti prima del 2021, possiamo solamente cercare di mantenerci in centro griglia. Il nostro target resta il 6° posto marche“, ha affermato il dirigente francese.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori