CONDIVIDI
Valentino Rossi (Facebook)

Valentino Rossi non si ferma praticamente mai. Anche quando uno se lo immaginerebbe spaparanzato sul divano a godersi un po’ di riposo eccolo che te lo ritrovi su una pista insieme a un po’ di amici impegnato in qualche evento speciale. Questa volta è toccata alla pista di Motocross di Sant’Angelo ospitare la grande verve del Dottore. Con lui anche alcuni esponenti dell’Academy VR46.

Il legame tra la cosiddetta Fossa del diavolo e la MotoGP ha radici profonde. Il capo-tecnico Ducati, Cristian Gabarrini, infatti, negli ultimi anni si è spesso speso in favore della pista, un pezzo dell’infanzia dell’ingegnere del marchio di Borgo Pangiale. Lo stesso Valentino Rossi è spesso ospite proprio sul famoso tracciato.

Rossi pronta a ritornare al top

Proprio Valentino Rossi sembra aver scelto la Fossa del diavolo per ritornare in paradiso. Il Dottore, infatti, dal punto di vista agonistico dopo i 3 podi consecutivi e i tanti applausi ricevuti è incappato in una pessima prestazione a Jerez. Grandi lamentele sono piovute soprattutto sulle gomme Michelin, troppo morbidi, con poco grip e eccessivamente inclini all’usura.

Chissà che Valentino Rossi non abbia sfruttato l’occasione per affinare ancora di più il suo stile di guida in condizioni precarie di grip in una specialità così particolare come il motocross. Il Dottore attualmente è leader nel mondiale con un risicato vantaggio sul trio spagnolo formato da Maverick Vinales, Marc Marquez e Dani Pedrosa. Il duo Honda dopo le ultime due ottime prestazioni si è rilanciato prepotentemente nella lotta al titolo mondiale.

Giorni bui, invece, per il compagno di squadra Maverick Vinales, che dopo lo scivolone di Austin, a Jerez è stato inghiottito nella giornata nera Yamaha accontentandosi a fine gara di un mediocre 6° posto. Insomma il vecchietto Valentino Rossi (38 anni), nonostante l’età è pronto a far mangiare la polvere ancora una volta ai suoi giovincelli avversari.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori