CONDIVIDI

paola caruso in intimo su instagram

Dopo 42 giorni dal parto, Paola Caruso, diventata mamma del piccolo Michele, si mostra così su Instagram scatenando le critiche dei fan. Lei sbotta e si difende.

Paola Caruso, dopo 42 giorni dal parto, torna a mostrarsi in versione sexy ai fans che, però, non approvano la foto pubblicata dall’ex Bonas di Avanti un altro e la inondano di critiche. Orgogliosa del suo essere mamma, tuttavia, Paola non ha alcuna intenzione di rinunciare alla propria femminilità e, di fronte alle critiche ricevute, ha perso la pazienza rispondendo per le rime.

Paola Caruso, in intimo su Instagram, replica alle critiche: “una mamma non può essere sexy?”

Paola Caruso torna al centro dei pettegolezzi. Stalvota non per la diatriba con il padre del suo bambino o per il test del DNA che confermerà o smentirà se la donna che sostiene di essere la sua mamma biologica lo sia davvero, ma per la foto pubblicata su Instagram. L’ex Bonas di Avanti un altro, diventata mamma del piccolo Michele poco più di quaranta giorni fa, ha scelto di condividere sui social una foto in cui indossa un completo intimo. “Post partum, remise en forme. Sono passati 42 giorni dal parto, che ne dite? State seguendo tutte le mie dritte nelle storie per arrivare top all’estate?”, ha scritto la Caruso scatenando le critiche dei followers.

“Me la sarei risparmiata”, “Non è il caso di fare una foto del genere”, “Da evitare proprio…”, “Ma secondo te e il caso di farti una foto del genere ????? Ma cosa vuoi dimostrare?”, “Questa foto me la sarei risparmiata sinceramente”, sono solo acuni dei commenti dei fans di fronte ai quali Paola ha perso la pazienza rispondendo a tono – “A tutte le persone che mi stanno criticando; perché una mamma non può essere sensuale? Perché una mamma non può essere fiera dei sacrifici che fa per ritornare in forma? Quindi farsi una foto in cui si piace? Ma siete veramente fuori tutti? Ma che cosa c’avete in testa?”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori