CONDIVIDI
Lo chef Giorgio Locatelli (Foto dal web)

Lo chef Giorgio Locatelli sarà il quarto giudice di Masterchef e sostituirà Antonia Kluggman nell’ottava edizione del noto programma culinario.

Siamo agli sgoccioli, Masterchef 8 sta per iniziare e la formazione dei giudici è finalmente al completo. Ad affiancare Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Joe Bastianich quest’anno ci sarà lo chef 55enne Giorgio Locatelli: una giuria tutta al maschile. Antonia Kluggmann, giudice nella stagione precedente, ha infatti deciso di non prendere più parte al celebre cooking show e di dedicarsi esclusivamente al proprio ristorante e per questo il suo posto è stato preso dallo chef Locatelli. Ma chi è il nuovo giudice?

Giorgio Locatelli: vita, carriera e curiosità

Giorgio Locatelli è nato Corgeno di Vergiate, borgo sulla riva lombarda del lago Maggiore. Nonostante la sua famiglia possedesse un noto hotel con annesso ristorante, decide nel 1986 di trasferirsi a Londra e trovare lì la sua strada. Inizia lavorando presso il Savoy Hotel di Anton Edelmann, poi si reca a Parigi dove resta per tre anni dividendosi tra il Laurent e il Tour D’Argent, infine, decide di fare ritorno a Londra.

Aveva ricevuto, infatti, un’offerta di lavoro come chef in un piccolo ristorantino in Eccleston Street, l’Olivo: un locale con neanche una sessantina di coperti. Nel ’95 inizia una partnership con lo Zafferano, il primo ristorante italiano a Londra ad essere premiato con una stella Michelin e nello stesso anno sposa Plaxy con cui era praticamente co-proprietario dell’Olivo. L’apice della sua carriera e la vera consacrazione a chef del panorama internazionale arriva nel 2002 quando, insieme a sua moglie apre, La Locanda Locatelli nella famosissima Seymour Street. È subito un successo, tant’è che a soli pochi mesi dall’apertura arriva la prima stella Michelin. La Locanda rappresenta la massima espressione nel Regno Unito della cucina italiana ed è apprezzata da molte star internazionali come Madonna.

Lo chef Locatelli è quindi un grande esportatore del Made in Italy, tant’è che ha aperto anche un altro ristorante di cucina italiana a Dubay all’interno dell’hotel e resort a cinque stelle Atlantis The Palm.

Il Menù della Locanda: portate e prezzi

La Locanda Locatelli è un ristorante di alta classe, materie prime di qualità si fondono con una grande cucina. Il rapporto qualità prezzo, quindi, viene ritenuto più che equilibrato: a persona, per un pasto medio, si potrebbe arrivare a spendere 80 sterline (circa 90€). I piatti fanno tutti parte della tradizione italiana: orecchiette con le rape, agnello in umido, broccoli aglio e peperoncino sono solo alcune delle pietanze offerte dallo chef rigorosamente realizzate con materie prime italiane.

Giorgio Locatelli ed i suoi libri

Lo chef Locatelli ha pubblicato, come molti suoi colleghi, dei libri. Il primo, pubblicato nel 2008 si chiama “Made In Italy, Food&Stories” ed il secondo del 2011, che ha avuto un largo successo, titolato “Made in Italy”. Quest’ultimo viene considerato il libro riguardante la cucina siciliana scritto in lingua inglese migliore del mondo.

Leggi anche —> Masterchef 8, tutto su Antonino Cannavacciuolo: età, moglie e curiosità

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori