CONDIVIDI
Jeremy Clarkson (Getty Images)
Jeremy Clarkson (Getty Images)

 

 

Lo storico presentatore di Top Gear Jeremy Clarkson, sospeso dalla BBC per l’ormai noto diverbio con uno dei produttori del programma, continua a far parlare di sé. Ieri sera ha infatti lanciato una furiosa invettiva contro i dirigenti dell’emittente britannica. E il bello è che lo “sfogo” è avvenuto durante un evento di beneficenza, come riporta il MailOnline.

La star di Top Gear stava tenendo un discorso durante un evento organizzato a Londra per raccogliere fondi a sostegno di giovani disagiati, e – approfittando dell’occasione – ha informato la platea di voler fare ancora un altro giro sul circuito del programma “prima che quei f…..i b……i mi licenzino”. Clarkson ha poi spiegato ai presenti al Roundhouse Gala che Top Gear “era un grande programma e l’hanno mandato a p…..e”. Il video del discorso impazza in rete…

 

La richiesta di scuse a Oisin Tymon

Sempre la scorsa notte, poi, Clarkson avrebbe fatto visita al produttore cui aveva rifilato un pugno in faccia in un hotel dello Yorkshire per porgergli le sue scuse, ma Oisin Tymon si sarebbe rifiutato di aprirgli la porta.

Per la gioia dei fan di Top Gear, però, sembra confermato che Clarkson e gli altri due conduttori del programma – Richard Hammond e James May – saranno in onda la prossima settimana per uno speciale dalla Norvegia.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori