Simone Cristicchi
Simone Cristicchi (Getty Images)

A Sanremo 2019 Simone Cristicchi sarà in gara con la canzone ‘Abbi cura di me’: biografia e carriera del cantante romano

Tra i 24 artisti presenti a Sanremo, per la kermesse musicale dell’edizione 2019, ci sarà anche Simone Cristicchi. Ritorno sul palco dell’Ariston per uno degli storici vincitori, che trionfò nel 2007 con la canzone ‘Ti regalerò una rosa’. Il 42enne ci riproverà quest’anno, con la nuova canzone dal titolo ‘Abbi cura di me’. Analizziamo carriera e trascorsi del cantante romano.

Sanremo 2019, Simone Cristicchi: biografia, carriera, vita privata

Simone Cristicchi nasce a Roma il 5 febbraio 1977. Debutta nel mondo della musica negli storici locali romani ‘Il Locale’ e ‘The Place’, ritrovo di diversi cantautori capitolini di nuova generazione come Max Gazzé e Niccolò Fabi, di cui aprirà poi alcuni concerti. Nel 1998 il primo riconoscimento, con il trionfo nel Concorso Nazionale Cantautori, conquistando il Premio SIAE con il brano ‘L’uomo dei bottoni’. Tenta di entrare a Sanremo già nel 2003, ma la sua canzone non supera le selezioni. Stesso destino nel 2004, con ‘Studentessa Universitaria’, che però riproporrà nel suo primo album l’anno successivo, grazie all’improvviso successo del brano ‘Vorrei cantare come Biagio’. Debutta a Sanremo nel 2006 con ‘Che bella gente’ e vincendo poi nel 2007 con ‘Ti regalerò una rosa’ (canzone vincitrice anche del premio della critica intitolato a Mia Martini). Canzone, questa, con il tema portante delle malattie mentali, approfondito grazie alla sua esperienza come volontario in un centro di igiene mentale. Esperienza che lo porterà a pubblicare un libro dal titolo, appunto, ‘Centro di igiene mentale’, e a recitare in uno dei cinque corti prodotti da Sky intitolati ‘Lettere dal manicomio’.

Nel 2008, Cristicchi tornerà a Sanremo come ospite nel duetto con il rapper Frankie Hi-Nrg. Quindi, nel 2010, con il brano ‘Meno male’, ironicamente dedicato a Sarkhozy e Carla Bruni. Nel frattempo, prende il via la sua carriera teatrale, anche come autore di musical. Nel 2011, conduce insieme a Nino Frassica il programma radiofonico ‘Meno male che c’è Radio2’. Tornerà altre due volte a Sanremo, prima di quest’anno. Nel 2013, con il brano ‘La prima volta che sono morto’ e lo scorso anno come ospite, duettando con Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore