CONDIVIDI

Sanremo 2019, i compensi “eccessivi” fanno scoppiare la polemica

Arriva un’altra disputa per questo Sanremo 2019: la polemica sui compensi sanremesi è sicuramente la polemica più vecchia del mondo. Come da tradizione, arriva puntuale ogni anno a farsi sentire appena cominciano a girare voci sul guadagno dei conduttori e dei loro bracci destri.

Stavolta a scatenare questa polemica è stato un articolo pubblicato sul Corriere, che ha fatto una stima dei tre conduttori di Sanremo ovvero: Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele. Secondo questo articolo Baglioni guadagnerebbe 700mila euro, Bisio 450mila e Raffaele 300mila. Cifre decisamente molto alte, anche se si vocifera che la Rai abbia deciso di ridurre in parte i loro compensi.

Per ovvi ragioni sui social è scoppiata la polemica, nessuno riesce a capacitarsi del fatto che dei conduttori in soli cinque giorni di conduzione debbano guadagnare così tanto. Anche se queste non sono state di certo le cifre più alte, pare che Paolo Bonolis nel 2009 abbia guadagnato circa un milione di euro.

Dunque le polemiche ci sono sempre state, tranne nel Sanremo 2017 per Maria De Filippi che decise di salire sul palco più ambito d’Italia senza alcun compenso. Con tale gesto, la Regina della Mediaset guadagnò la fiducia e l’approvazione del pubblico italiano.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori