photo Facebook
photo Facebook

Connubio inusuale tra la BMW Motorrad e l’artista tatuatore Marco Manzo che, per festeggiare in grande stile gli epici 90 anni di BMW Motorrad, hanno realizzato una BMW R nineT tutta tatuata.

Marco Manzo è il fautore di tale bellezza e la BMW R nineT prodotta per l’occasione dei 90 anni del marchio strizza l’occhio all’universo del custom e agli amanti dell’arte contemporanea, ricoprendo con la sua arte forcelle, cerchioni, mascherine, copri punterie in foglia d’oro, impreziosendo e incorniciando la R nineT al fine di renderla un pezzo unico al mondo.

La BMW ha voluto lasciare un segno distintivo, incaricando il celebre tatuatore vincitore di oltre 50 premi in tutto il mondo, che oltretutto aveva già mostrato, al “Tattoo d’Haute Couture” che si era svolta lo scorso 1 febbraio al Museo Maxxi di Roma, una sua interpretazione sia sulle modelle che sulla BMW R nineT.

A detta della BMW, la R nineT ha come punto di forza l’eleganza raffinata, dove il motore boxer definisce le proporzioni classiche di un modello roadster, assieme alla compattezza del serbatoio e la coda snella, che tra l’altro si presta a molteplici personalizzazioni.

Uno dei tatuatori migliori al mondo, Marco Manzo, ha arricchito la due ruote BMW con simboli tattoo e molti particolari che impreziosiscono la livrea della R nineT, dalle forcelle al copri punterie ai pannelli laterali del serbatoio, con un frontale arricchito da un secondo faro e finiture nero/oro a delineare le curve. Oltremodo i due parafanghi e il serbatoio hanno ricevuto una colorazione dark opaca, con l’ausilio di una particolare pellicola spray rimovibile della Graphic e una lavorazione a rilievo con tecnica manuale eseguita proprio da manzo.

Il tatuaggio a rilievo è stato realizzato con innumerevoli e minuscole gocce color oro, che si estendono per tutta la lunghezza della moto creando uno stile innovativo che si può definire ipnotico/etnico. Il tutto è stato ulteriormente impreziosito con una sella monoposto realizzata in stampa pitonata con cuciture dorate, per poi finire con rifiniture alle manopole al porta targa e agli indicatori di direzione e cerchi.

Con la tecnica dei tatuaggi applicata alle moto BMW si crea un’inedita unione tra mondo dell’arte e quello dei motori, divenendo un’elemento distintivo e un punto di riferimento per gli anni a venire. Ecco alcune immagini riprese dalla pagina Facebook di Marco Manzo.

 

View post on imgur.com

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori