CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Twitter)

Jorge Lorenzo non può dirsi di certo soddisfatto della sua prima parte di stagione in Ducati. Lo spagnolo ha sinora conquistato come unico risultato di rilievo il 3° posto a Jerez. Nell’ultima gara a Le Mans, complice le tantissime cadute è arrivato per l’ex Yamaha un 6° posto che ha il sapore di ennesimo passo indietro. Lorenzo in questi mesi lamenta in particolare uno scarso feeling con la moto. La Ducati, infatti, richiede un ingresso in curva più deciso, la moto di Iwata, invece, sfruttava la percorrenza ed esigeva uno stile più dolce.

Jorge Lorenzo sinora ha sempre sottolineato che non vuole cambiare le peculiarità di una moto che già una volta, nel 2007, è salita sul tetto della MotoGP. Lo spagnolo però cerca un punto di incontro e proprio per questo sta cercando di macinare più chilometri possibili a bordo della sua Desmosedici GP17. Nei recenti test, la Rossa di Borgo Panigale si è comportata decisamente bene. Jorge Lorenzo, infatti, è riuscito a girare con tempi vicini a quelli fatti registrare dai due piloti Honda.

Il Mugello ormai è il suo orto

Il prossimo appuntamento del Motomondiale però regala a Jorge Lorenzo una ghiotta opportunità, si corre infatti al Mugello. Se un tempo il circuito italiano era un affare esclusivo di Valentino Rossi, negli ultimi anni lo spagnolo ha invertito la tendenza a suo fare. Soffermandoci solo alla MotoGP, infatti, l’ex Yamaha ha conquistato 5 vittorie negli ultimi 6 campionati. Insomma la pista di casa per la Ducati sembra piacere tanto anche al suo nuovo alfiere.

Intanto però Jorge Lorenzo nell’attesa del prossimo Gran Premio si diverte a tosare il prato. Lo spagnolo ha postato sui propri profili social una foto che lo ritrae intento a tagliare l’erba. L’immagine è frutto di uno spot pubblicitario con l’Anova. Lorenzo, infatti, oltre al lauto contratto firmato con Ducati, ha sottoscritto anche svariati accordi con varie aziende per la sponsorizzazione.

Insomma, pur se i risultati in pista non sono ancora esaltanti, il conto in banca dello spagnolo è decisamente florido. In questo campo si può dire che non vale il detto “L’erba del vicino è sempre più verde”, l’ex Yamaha è uno dei piloti più ricchi del Motomondiale.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori