CONDIVIDI
(©Getty Images)

Avete notato che sul parabrezza dell’auto sono sempr emeno numerosi gli insetti e i moscerini? Secondo studi recenti negli ultimi 30 anni sono scomparsi tre quarti degli insetti, dalle farfalle alle api. Un fastidio in meno per gli automobilisti, ma un grosso problema ecologico tanto che si parla di “Armageddon ecologico”.

A causare questo disastro ambientale sono i cambiamenti climatici, la scomparsa progressiva delle foreste, la trasformazione del paesaggio, l’uso sempre più intensivo dei pesticidi nell’agricoltura, l’urbanizzazione di vaste aree rurali. Il ritmo di scomparsa insetticida è del 6 per cento l’anno, calcola Lynn Dicks dell’Università dell’East Anglia.

Gli insetti volatili che rischiano l’estinzione sono le api da miele, le lucciole e le farfalle Monarca, ma sono in forte diminuzione anche falene, insetti impollinatori, sirfidi e coleotteri. Ripercussioni negative subiscono anche gli uccelli che vedono scomparire la loro fonte principale di cibo.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori