Sono stati revocati gli arresti domiciliari ai genitori di Matteo Renzi, Tiziano Renzi e Laura Bovoli, disposti il 18 febbraio scorso, video.

Il Tribunale di Firenze ha revocato gli arresti domiciliari a Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori dell’ex Premier disposti lo scorso 18 febbraio in seguito ad un’inchiesta per bancarotta e fatturazioni per operazioni inesistenti. Il Tribunale nei confronti dei coniugi Renzi ha disposto l’interdizione dall’esercizio dell’attività imprenditoriale per 8 mesi. “Siamo felici per la libertà. Ma non ci basta: noi vogliamo dimostrare la nostra innocenza. E lotteremo per questo. Grazie a chi ci ha sostenuto in questi giorni durissimi”, ha commentato il padre dell’ex Premier che ha comunicato la notizia su Facebook.

“I miei genitori sono tornati in libertà. Il Tribunale del Riesame infatti ha annullato la decisione del gip, decisione che era parsa a molti, dal primo momento, abnorme e assurda. Ovviamente la notizia non avrà la stessa eco che ha avuto l’arresto”, ha detto Renzi che ha poi aggiunto: “Da rappresentante delle istituzioni confermo, a maggior ragione oggi, la mia fiducia nella giustizia italiana. Da figlio dico che sono stati i giorni più brutti della vita della nostra famiglia. Vorrei ringraziare tutti voi per le espressioni di umanità e affetto di questi giorni. E vorrei dire a mio padre e mia madre che i loro figli li abbracciano come in questa foto di tanti anni fa. Ci sarà una lunga maratona nelle aule di Tribunale sia per i procedimenti aperti dalla procura, sia per le nostre cause di risarcimento civile. Ma so che i miei affronteranno questa prova con la forza di chi proclama la propria innocenza e di chi si sente abbracciato dall’affetto dei propri cari”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori