Catwoman
Catwoman (foto dal web)

Quanto successo ad Ancona ha dell’incredibile: una donna, lasciata dal proprio compagno per un’altra, decide di vendicarsi con la rivale in amore in un modo inquietante e bizzarro. Adesso si trova ai domiciliari.

Decisamente sconvolgente quanto accaduto ad Ancona. Una donna, lasciata dal proprio compagno, decide di vendicarsi sulla nuova metà dell’ex partner mettendo in atto una vendetta trasversale dai tratti inquietanti e a dir poco bizzarri. Residente a Camerano, di 52 anni, la donna delusa è stata arrestata dalla squadra mobile per aver letteralmente perseguitato la nuova compagna del suo ex. Quando le forze dell’ordine l’hanno tratta in arresto, la donna era travestita da Catwoman ed aveva appena distrutto il tergicristallo e lo specchietto dell’auto della rivale in amore.

Le accuse nei confronti della donna

Secondo gli inquirenti gli atti persecutori messi in atto dalla donna –dipendente comunale come la persona offesa-, si sarebbero concretizzati in danneggiamenti, minacce e appostamenti a danno della nuova compagna del suo ex fidanzato e sempre nella fascia oraria tra le 21 e le 23. Di bizzarro, senza voler sminuire il rilievo penale della vicenda, c’è che la 52enne ogniqualvolta decideva compiere tali atti si travestiva da Catwoman per tentare di camuffarsi. Il primo episodio di stalking risalirebbe al 2017 con un graffio alla portiera della macchina della nuova fidanzata del suo ex, da lì è stato un crescendo: telefonate anonime, danneggiamenti importanti alla macchina e alla casa. All’inizio la parte lesa non era stata in grado di riferire agli inquirenti chi potesse avercela con lei; grazie ad un lavoro minuzioso della Squadra Mobile, però, il cerchio dei sospetti si è stretto intorno alla ex del suo compagno, la quale colta in flagrante e travestita da personaggio dei fumetti è stata arrestata. È stata proprio la presunta stalker a rivelare il motivo di quegli atti: gelosia e delusione per essere stata lasciata per un’altra donna. La 52 enne, che al momento si trova ai domiciliari e a cui è stato imposto il divieto di avvicinamento alla nuova compagna dell’ex, al momento dell’arresto avrebbe sussurrato agli agenti “L’arresto è una liberazione”.

Leggi anche —> Campione del mondo si macchia di sessismo: in arrivo la sospensione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori