CONDIVIDI
(foto Twitter)
(foto Twitter)

 

 

Ha confuso il pedale del freno con quello dell’acceleratore, lanciando l’auto contro una vetrina. Ma il bello è che il “pilota” protagonista dell’incidente è una giovane ventenne che stava svolgendo l’esame di pratica per la patente. E, ironia della sorte, la vetrata distrutta era quella di una scuola guida.

 

Una scena da horror

Il fatto è accaduto qualche giorno fa a Bellevue, nello stato di Washington: di prima mattina la polizia è stata chiamata per un incidente stradale. Giunti sul posto, gli agenti non hanno potuto fare altro che constatare che la vetrina della scuola guida era in frantumi, colpita da un’automobile con cambio automatico “finita fuori controllo”. Dalle prime indagini è emerso che al volante vi era una ragazza di circa vent’anni, evidentemente troppo presa dall’emozione e dalla confusione durante l’esame per l’abilitazione alla patente.

Sfortunatamente – ha spiegato l’agente Seth Tyler – la studentessa ha confuso il pedale dell’acceleratore con il freno, “lanciando l’auto contro l’edificio”. Forse a provocare l’incidente è stato un improvviso calo di concentrazione, visto che il ritorno all’autoscuola era l’ultimo “step” di un esame che fino a quel momento si era svolto senza particolari problemi.

Per fortuna il locale “colpito” non ha subito danni strutturali (sarà sufficiente cambiare vetrata) e lo stesso vale per l’auto, che se l’è cavata con qualche ammaccatura facilmente riparabile. Non ci sono stati feriti, anche se lo spavento è stato ovviamente enorme.  Quanto all’aspirante automobilista, va da sé, dopo l’inevitabile bocciatura dovrà sottoporsi a un nuovo esame per la patente.