CONDIVIDI

“Sono stata violentata a 12 anni” il racconto choc di Elena Sofia Ricci


Elena Sofia Ricci, alla veneranda età di 57 anni, ha deciso di vuotare il sacco e confessare tutto: l’attrice italiana si è tenuta qualcosa dentro per tantissimo tempo e ora che la madre è venuta a mancare, ha deciso di dire tutto perché prima, quando era in vita, non voleva recargli questo grandissimo dolore.

Ora che mia madre è venuta a mancare posso parlare con libertà: a 12 anni sono stata abusata. Non l’ho mai dichiarato perché purtroppo è stata mia madre a consegnarmi, inconsapevolmente, nelle mani del mio carnefice, mandandomi in vacanza con un amico di famiglia“.

Successivamente l’uomo è stato arrestato, semplicemente perché ha abusato di altre donne che hanno avuto il coraggio di denunciare. In tutti questi anni Elena Sofia Ricci si è battuta a lungo per queste drammatiche cause, e ora sappiamo anche il perché: ci è passata lei in prima persona. “Nel mio caso si tratta di pedofilia, ma un abuso resta un abuso. Nessun uomo ha il diritto di usare il proprio potere per abusare di una donna. Quando una bambina che diventa ragazza è fragile, può arrivare a pensare di non meritarsi nulla e che deve vendersi. Non è sempre facile dire di no” 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori