CONDIVIDI

Incidente, ragazza trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso e multata: “Ti conviene pagare”

A Frosinone una ragazza è stata portata al Pronto Soccorso e nonostante questo è stata multata dalla Polizia Municipale. Ha perso il controllo della sua automobile ed è andata a sbattere contro un albero al bordo della strada. Il verbale è stato automatico in questa situazione e ha portato a una multa in questione. Una situazione davvero particolare e cha lascia tutti senza parole, ma il Codice dice qualcosa di importante.

Ragazza portata d’urgenza al pronto soccorso, ma è stata multata

Trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso la ragazza è stata multata. L’articolo 141 comma 2 del codice della strada sottolinea: “Il conducente deve sempre conservare il controllo del suo veicolo ed essere in grado di compiere le manovre necessarie in condizione di sicurezza, specialmente l’arresto tempestivo dell’automobile entro i limiti del suo campo di visibilità e di fronte a qualsiasi ostacolo prevedibile”. La multa è scattata per questo, perché la ragazza non ha tenuto la strada e le cause dell’incidente non dipendono solo dalla capacità di chi guida, ma c’è da chiedersi cosa potrebbe accadere se entrassero in gioco fattori imprevisti come animali che attraversano la strada oppure problemi sull’asfalto.

Se la legge però non dovesse analizzare con attenzione tutte le variabili in questione, si può andare ad effettuare un ricorso importante e molto rapido di fronte al Giudice di Pace. Questi potrebbero essere importanti per portare alla luce delle situazioni importanti. Ma conviene davvero contestare una multa. Se le sanzioni sono sotto i 1100 euro allora si devono pagare 43 euro per sanzioni facendo ricorso al Giudice di Pace per il pagamento di quello che si chiama contributo unificato.