CONDIVIDI
Carabinieri assieme a Paolo Andreucci (©Arma dei Carabinieri Twitter)

Sarà il dieci volte campione italiano rally Paolo Andreucci ad insegnare ai carabinieri di Roma a guidare la Peugeot 308 GTi che entrerà a far parte della flotta auto dell’Arma.

“Si tratta di una vettura molto potente e sportiva ma anche estremamente agile e in grado di assolvere perfettamente i compiti cui è assegnata in questa occasione”, il comunicato della Casa francese. “Questo accordo rappresenta un’ulteriore prova di quanto PSA sia inserito nel tessuto connettivo italiano contribuendo attivamente all’economia nazionale con un fatturato di 2,7 miliardi di euro nel 2016, collocandosi altresì tra le prime 90 realtà della Penisola grazie al coinvolgimento di oltre 700 dipendenti, 2000 business partner e altri 8000 addetti. Il Bel Paese, è inoltre uno dei principali fornitori di componenti per l’apparato industriale del Gruppo per un totale di 430 milioni di euro, tramite 82 aziende altamente specializzate”.

In questo suo compito fuori dal comune l’esperto pilota della Garfagnana sarà chiamato a svelare ad alcuni militari selezionati i segreti della nuova auto sul circuito di Misano Adriatico, in modo da formare autisti capaci di portare a termine con successo non solo operazioni di controllo del territorio, besì anche scorte istituzionali e trasporto di sangue e organi.

Potrebbe interessarti anche: Come diventare pilota rally

Le caratteristiche

L’auto è stata concessa in comodato d’uso gratuito e sarà utilizzata soltanto nella Capitale. Rispetto alla versione in vendita, l’allestimento, realizzato dalla carrozzeria torinese NCT, insignita del prestigioso Premio 100 Eccellenze Italiane, vanta segnalatori luminosi a nano Led, supporti porta arma lunga a bloccaggio meccanico, un piano scrittoio illuminato ricavato nella cappelliera posteriore con doppia presa Usb e predisposizioni per i sistemi di comunicazione e per il sistema di scambio dati operativo Odino.

Sul fronte tecnico il veicolo possiede un motore 1.6 da 272 cavalli, freni con dischi da 380 mm all’avantreno, cerchi da 19” e differenziale autobloccante meccanico Torsen®. Prestazioni da 0 a 100 km/h in soli 6 secondi e 25,3 per percorrere il chilometro da fermo.

Chiara Rainis