CONDIVIDI
during the Serie A match between SSC Napoli and Frosinone Calcio at Stadio San Paolo on December 8, 2018 in Naples, Italy.

Approdato al Napoli nell’estate del 2007, per Marek Hamsik ora è giunto il momento di dire addio alla maglia azzurra per una ricchissima offerta dalla Cina.

Marek Hamsik si appresta a lasciare il Napoli dopo 11 anni e mezzo di militanza ininterrotta. Il capitano della squadra azzurra, prelevato dal Brescia per appena 5,5 mln di euro nell’estate del 2007, già dalla fine dello scorso campionato aveva manifestato la propria volontà di voler provare una nuova esperienza. La sua carriera proseguirà in Cina al Dalian Yifang, una delle ricchissime compagini asiatiche in grado di offrirgli uno stipendio da capogiro. I motivi per i quali il 31enne slovacco ha deciso di cambiare però non sono dettati solamente da interessi economici. Il calciatore non è più giovanissimo ed al Napoli ha avuto uno spazio limitato in questa prima parte di stagione, nella quale si è messo in luce nel suo ruolo il 23enne Fabian Ruiz. La notizia della sua ormai prossima cessione è stata confermata nel post-partita di Napoli-Sampdoria vinta ieri per 3-0 dai partenopei. A darla è stata l’allenatore azzurro, Carlo Ancelotti. “C’è una trattativa in piedi ed il club intende assecondare la volontà del calciatore“.

LEGGI ANCHE –> Diletta Leotta hot: la giacca è troppo stretta, si apre e si vede tutto

Hamsik Cina, un si da 30 milioni fino al 2022

La stampa sportiva in edicola oggi riferisce che proprio nelle prossime ore dovrebbe essere formalizzato il tutto, nonostante il calciomercato in Cina chiuda il 28 febbraio. Il Napoli incasserà 15 milioni di euro per la cessione di Hamsik, esattamente la stessa offerta ricevuta a maggio del 2018. Una via di mezzo tra una richiesta di 20 da parte di Aurelio De Laurentiis ed una prima proposta di 10. Lo slovacco invece guadagnerà 10 milioni di euro a stagione per i prossimi 3 anni. In Cina Hamsik diventerà compagno di squadra del nazionale belga Yannick Ferreira Carrasco, acquistato ad inizio 2018 dall’Atletico Madrid. Il Dalian Yifang avrebbe vinto la concorrenza dei giapponesi del Vissel Kobe, compagine dove milita l’ex Barcellona Andres Iniesta. L’ultima apparizione di Marek Hamsik con la maglia del Napoli sarà quindi quella di ieri contro la Sampdoria. Curiosamente proprio la stessa squadra contro la quale segnò il suo primo gol in Serie A e poi il numero 116 a dicembre 2017, sempre contro i liguri. Marcatura che gli permise di superare Diego Armando Maradona nella classifica dei goleador di tutti i tempi della storia azzurra.

LEGGI ANCHE –> Biglietti Napoli-Juventus, info e prezzi per il match scudetto

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori