CONDIVIDI
giuliano sangiorgi
(websource)

Giuliano torna a Roma per Lele, il messaggio sui social che ha commosso i fan

Resta qui con me, fratello mio“. Il post è Giuliano Sangiorgi ed è comparso questa mattina sui suoi profili social. Giuliano e gli altri presidiano il reparto di Rianimazione del Vito Fazzi, dove Lele è costantemente monitorato dai medici dopo l’emorragia cerebrale che lo ha colpito ieri.

Lungo il corridoio per arrivare alla sala rianimazione si apre una porta che da sulla cappella. Sono in tanti a rivolgere uno sguardo verso l’interno e a farsi il segno della croce mentre raggiungono il reparto dove è ricoverato Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro. Al suo fianco, sin dal momento in cui si è sentito male, la moglie Clio Eans, incinta all’ottavo mese. Fra poco darà alla luce il primogenito e chi l’ha vista la definisce come una roccia, una fonte di positività che infonde fiducia a tutti.

Con lei i parenti del marito e la sua “famiglia artistica”. Giuliano Sangiorgi, si trovava a Roma con la compagna Ilaria Macchia, anche lei in dolce attesa di una bimba, ma ha preso il primo aereo, appena saputa la notizia, ed è arrivato nel pomeriggio al Fazzi, entrando da un ingresso secondario. Andrea Pupillo De Rocco, che nel gruppo è il campionatore dei suoni e il fisarmonicista, era a Firenze ed ha raggiunto gli altri tre in serata. Da Milano Andrea Mariano è stato l’unico a rilasciare una brevissima dichiarazione, raggiunto telefonicamente dall’Ansa. “Siamo un po’ travagliati in questo momento, quindi sinceramente non me la sento neanche di rispondere alle domande. Non sappiamo come si evolverà questa cosa…“. Sulle condizioni di salute dell’amico non si sbilancia. “Neanche noi sappiamo nulla oltre a quello che già si sa. Bisogna aspettare un po’“, ha concluso Andro che dovrebbe arrivare oggi e con lui i Negramaro saranno al completo.
Gli altri cinque si sono trincerati nel più stretto riserbo. Volti tirati e increduli, ansia percepibile a pelle, hanno affidato ai social, nel primo pomeriggio, un commovente appello a tutti i fan, preoccupati per Mr. Lele e in attesa di notizie, che hanno riempito di preghiere e incoraggiamenti la Rete. “Pensate forte forte al nostro Lele! Fortissimo“.

 

Segui le nostre notizie anche su Google News