CONDIVIDI
Instagram
Instagram (Getty Images)

La foto con più like di Instagram è quella di un semplice uovo, caricata sul social il 4 gennaio scorso. Il suo ideatore, che da poco ha rivelato la propria identità potrebbe trarne un grande profitto.

Il 4 gennaio scorso, la foto di un semplice uovo ha fatto impazzire gli utenti, accaparrandosi ben 18 milioni di “mi piace” nel giro di 10 giorni e oltre 52 milioni ad oggi: l’obbiettivo, raggiunto, era quello di battere il record detenuto dalla famosissima Kylie Jenner. Il suo ideatore aveva deciso di rimanere anonimo e per farlo aveva creato un profilo “world-record-egg” sul quale aveva postato la foto dell’uovo, pochi giorni fa però ha cambiato idea ed ha deciso di svelare la propria identità. Si tratta di un 29enne di nome Chris Godfrey, pubblicitario britannico che lavora per la nota agenzia The&Partnership.Il giovane, dato il successo riscosso, ha deciso di utilizzare la foto per scopi apprezzabili: durante la notte del Superbowl è stato trasmesso un video in cui l’uovo era testimonial di una campagna di sensibilizzazione riguardante la salute mentale. Nello spot l’uovo parla del proprio record, ma dice anche di essere rimasto schiacciato dalla pressione dei media invitando chiunque si senta come lui a contattare la Mental Healt America.

Il mistero dell’uovo e le prime ipotesi

In molti si sono chiesti, nei giorni precedenti e successivi al record, quale fosse lo scopo della foto. Se dietro il successo di un semplice uovo potesse esserci lo zampino di un grande brand o di spiccate personalità. Finalmente Chris, rivelando la propria identità ha potuto fare chiarezza. Il giovane pubblicitario ha riferito che la crescita del successo della foto era esclusivamente “organica”, nessuno era stato pagato per pubblicizzarlo. Le prime condivisioni, infatti, sono arrivate da amici e parenti di Chris e non da noti influencer o da persone appositamente pagate.


Quanto vale l’uovo re di Instagram?

Ovviamente, il fenomeno ha subito incuriosito chi ha visto un grande potenziale economico nell’uovo. Molte società hanno pensato di associare la propria immagine a quella dell’uovo e al profilo che conta ben 10 milioni di followers. Secondo numerosi esperti, essere il primo marchio a far schiudere l’uovo avrebbe potuto portare un guadagno di almeno 10 milioni di dollari. Il profilo dell’uovo, intanto, non dava alcun riscontro, questo però fino al 18 gennaio. In quella data “world-record-egg” ha postato delle foto che ritraevano l’uovo con diverse crepe e una cucitura che ricordava un pallone da football. La didascalia era: “L’attesa è finita. Tutto sarà rivelato nella notte del Super Bowl, solo su Hulu“. E così è stato, durante la notte del Superbowl è andato in onda lo spot di sensibilizzazione che ha svelato il motivo della nascita dell’uovo. Chris ha ammesso di aver ricevuto del denaro, ma ha voluto chiarire che non ha fatto tutto per soldi e che l’uovo (di nome Eugene) avrà tante e nuove collaborazioni. C’è chi ipotizza che il compenso finito nelle tasche del pubblicitario sia milionario.

View this post on Instagram

Let’s set a world record together and get the most liked post on Instagram. Beating the current world record held by Kylie Jenner (18 million)! We got this 🙌 #LikeTheEgg #EggSoldiers #EggGang

A post shared by EGG GANG 🌍 (@world_record_egg) on

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori