CONDIVIDI
Ferrari 458 (Twitter)

La Ferrari 458 è una delle auto più belle del mondo. La sua produzione va dal 2009 al 2015. Vettura a due posti, monta un motore da 8 cilindri a V con una cilindrata da 4,5 litri. il propulsore è in grado di sprigionare 570 CV a 9mila giri e ha una coppia massima di 540 Nm. Da fermo tocca i 100 in 3,4 secondi e raggiunge una velocità massima di 325 km/h.

Insomma la Ferrari 458 oltre ad essere una delle auto più belle di sempre è anche una delle più veloci in assoluto. Il modello in questione si suddivide a sua volta in 4 modelli: Italia, Spider, Speciale e Speciale A (versione barchetta della speciale).

Troppi danni per essere vero

La Ferrari 458 misura: 4527 mm di lunghezza, 1937 mm di larghezza, 1213 mm di altezza e 2650 mm di passo. La massa, invece, varia da 1290 a 1430 kg. La presentazione di questo bolide è avvenuta al Salone di Francoforte del 2009. La vettura in questione è stata poi sostituita da Ferrari nel 2015 dalla 488 GTB, che altro non è che un profondo restyling della stessa 458. In un primo momento le due auto hanno viaggiato parallelamente finché la Ferrari 458 ha ceduto il passo alla novità.

Il costo di questa splendida vettura viaggia intorno ai 200mila euro. Dall’Inghilterra è arrivata una notizia davvero curiosa legata ad una Ferrari 458. Un uomo, infatti, avrebbe perso il controllo della propria vettura sulla Beaumont Road a Bolton distruggendola.

La polizia a quanto pare non crede alla versione dell’uomo, infatti, ha postato le foto dell’incidente su twitter con la seguente didascalia: “Beaumont Road, un autista di Bolton ha detto che stava andando a 52 mph (83 km/h) su una strada dove il limite è 50 mph (80 km/h). Davvero?”. Insomma, i danni che si possono vedere anche dalle foto fanno pensare che il pilota di questo bolide non abbia poi detto tutta, tutta la verità. La Ferrari 458 è un auto molto apprezzata anche da tanti vip, anche Neymar ad esempio ne ha acquistata una.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori