celiachia italia
La celiachia è diventata una malattia molto diffusa in Italia © Getty Images

La celiachia è diventata una malattia sempre più diffusa: i numeri parlano chiaro, in Italia ormai è una patologia comune. Si riconosce così.

La celiachia è una patologia sempre più diffusa, in base agli ultimi dati statistici raccolti. Da 40 anni a questa parte, in Italia sono sempre di più le persone che ne soffrono. E se inizialmente veniva considerata alla stregua di una malattia rara, oggi il suo status è cambiato, passando a quello di situazione cronica con la quale dover fare i conti. In media si riscontra un caso di celiachia ogni 286 individui. Tra alcuni sintomi più frequenti ci sono emicrania e diarrea, che si presentano in maniera continuata nel tempo. Eppure in molti ignorano di essere intolleranti al glutine – e quindi celiaci – se ne contano nello specifico ben 400mila ed oltre. L’AIC, Associazione Italiana Celiachia, rende noto che il totale è di 600mila prendendo in considerazione anche i soggetti consapevoli. Ma ci sono anche situazioni nelle quali i sintomi ritenuti comuni (quelli di natura gastrointestinale, n.d.r.) di questa malattia non si presentano, lasciando il posto ad altri segnali non comunemente correlati alla celiachia.

LEGGI ANCHE –> Nadia Toffa, l’attacco di Elena Santarelli: “Non c’è chemio che tenga”

Celiachia, i sintomi ai quali prestare attenzione

Difatti si è scoperto che anche anemia, infertilità, osteoporosi, afte frequenti alle cavità orali sono tutti segnali connessi a questa patologia. E come in ogni situazione clinica, anche con la celiachia agire in maniera preventiva può favorire la strada che occorrerà percorrere. Le diagnosi precoci sono sempre di grande aiuto. Poi fortunatamente oggigiorno c’è una più vasta disponibilità di prodotti alimentari senza glutine rispetto al passato. E quindi anche adattarsi ad una specifica dieta – cosa che si rende spesso necessaria – alla fine risulta essere un passaggio non eccessivamente complicato.

LEGGI ANCHE –> Urina, se noti uno strano odore quando la fai le cause sono queste

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori