CONDIVIDI

Carlo Conti: “Non sono più lo stesso da quando è morto Frizzi”

La morte di Fabrizio Frizzi ha profondamente sconvolto e segnato il conduttore Carlo Conti, nonché suo collega e caro amico. I due infatti si scambiavano sempre alla conduzione de L’Eredità, e da quando Fabrizio è morto Conti è rimasto così sconvolto da questa vicenda che si è ritrovato costretto a riguardare le sue priorità. I sue pensieri sulla vita sono totalmente cambiati.

Attraverso il dolore provato, ha raggiunto una profonda e significativa consapevolezza: “Prima c’era Carlo e il lavoro, oggi c’è mio figlio, mia moglie, Carlo e poi il lavoro“, ha spiegato in un’intervista Diva e Donna, in cui ha spiegato che queste considerazioni le aveva a malapena pensate dopo essere diventato padre. Il conduttore infatti si dedicava anima e corpo al proprio lavoro, tagliando quasi fuori tutto il resto. Da quando il suo amico è scomparso, invece, si è reso conto che le priorità nella vita devono essere altre: bisogna mettere davanti gli affetti, prima del lavoro. Bisogna lavorare per vivere, non vivere per lavorare. “Ogni volta che c’è qualche cambiamento viene spontaneo evolvere, maturare e vivere la vita in maniera diversa“, ha concluso.

Segui le nostre notizie su Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori