CONDIVIDI
Belen Rodriguez (photo Facebook)

Da anni Belen Rodriguez e Nina Moric sono in guerra. Tutto è partito con le accuse della modella croata alla showgirl argentina, che stava con il suo ex marito Fabrizio Corona.

La Moric ha accusato Belen di aver avuto atteggiamenti poco adeguati in presenza del piccolo Carlos, figlio avuto con Corona. Ha dichiarato che la sudamericana girava nuda per casa, nonostante vi fosse il bambino. Inoltre l’ha definita pure ‘viado’ e non solo. Tante affermazioni negative che hanno portato la Rodriguez a denunciare la croata.

Nina Moric è stata rinviata a giudizio con l’accusa di diffamazione aggravata. L’avvocato D’Onofrio, che assiste Belen, a Dagospia ha dichiarato: “La sig.ra Moric ormai vive completamente scollegata dalla realtà e dal mondo, tant’è che purtroppo per lei ha bisogno di rivangare episodi dello scorso millennio per sottrarsi all’oblio e riassaporare l’ebbrezza di una oramai lontana notorietà”.

Il legale ha anche spiegato che al centro della disputa giudiziaria non c’è una questione di “appellativi poco eleganti tipo ‘viado’ et similia, ma dall’averla accusata di aver tenuto una condotta troppo ‘disinvolta’, per usare un eufemismo, nei confronti di un minore”. Vedremo come andrà adesso il processo in corso. Pare che Nina Moric rischi una pena da uno a sei anni di reclusione.