CONDIVIDI
(websource)

Amici 18 verso l’addio al sabato sera: le ultime indiscrezioni riguardo lo storico programma

Stando alle indiscrezioni del blog di Alfonso Signorini, il serale di Amici di Maria De Filippi non sarà più trasmesso il sabato sera. Le notizie recenti rivelano che i vertici di Mediaset sarebbero indecisi se spostare il serale nel palinsesto serale in un giorno diverso della settimana o eliminarlo del tutto, lasciando il talent legato alla sola fascia pomeridiana. La seconda ipotesi, la più clamorosa, ridurrebbe lo storico format a un semplice appuntamento pomeridiano. Con ogni probabilità, saranno ridotti anche i coach e i volti in studio.

Maria De Filippi e la sua volontà sul programma

Qualcosa del genere si era già detto in passato, precisamente in fase di conferenza stampa per la presentazione della scorsa edizione, quella di Amici 17. In quell’occasione, i presenti assistettero al dibattito tra Maria De Filippi e Giancarlo Scheri, direttore di rete. La conduttrice spiegava che la collocazione ideale per Amici non era il sabato sera, bensì un giorno durante la settimana. “Sono quattro anni che chiedo un giorno diverso, Amici è cambiato a causa del sabato“. La risposta di Scheri riguardo all’argomento fu immediata: “Volevo ringraziarti per aver accettato il sabato. Per la tv generalista, è la serata più importante. Il grande intrattenimento deve andare in onda il sabato sera. Amici è un grandissimo show a livello internazionale e quindi perfetto per il sabato. È un sacrificio che chiediamo a Maria ogni anno. Il sabato è Maria De Filippi“. Da quest’anno, molto probabilmente, non sarà più così.

Gli ascolti tv di Amici di Maria De Filippi

Esaminando un range relativamente recente e quindi circoscritto alle sole ultime quattro edizioni, scopriamo che è dal 2015 che Amici di Maria De Filippi è in discesa al sabato sera, sia in termini di spettatori netti sia in concentrazione di share. In particolare, la media di 5.1 milioni di spettatori per uno share del 24.88% nel 2015, non è mai stata più superata.

 

Segui le nostre notizie anche su Google News