Max Biaggi
Max Biaggi (getty images)

Dopo due giorni di test sul circuito portoghese di Portimao il Team Aprilia-Red Devils Superbike chiude la prima sessione di test del 2015 con soddisfazione, nonostante la pioggia abbia frenato i lavori di sviluppo. In pista con la nuova RSV4 c’erano i due piloti ufficiali Leon Haslam e Jordi Torres, oltre al collaudatore Max Biaggi. Solo nel pomeriggio di giovedì i piloti sono riusciti ad usufruire di 4 ore di test su pista asciutta.

A dare un pizzico di pepe alla due giorni di prove ha contribuito la caduta del sei volte campione del mondo, fortunatamente senza gravi conseguenze fisiche. Il Corsaro ha messo a segno 47 giri in totale e, secondo dati ufficiosi e non confermati, realizzando il giro più veloce con il tempo di  1’46″400.

 

Il Corsaro a Jerez per migliorare ancora

“Il tempo a disposizione è stato veramente poco, considerando anche che la scivolata di ieri mi ha un po’ limitato oggi – ha commentato Max Biaggi al termine dei Test SBK di Portimao -. Non sono ancora ai livelli di prestazione ottimali ma abbiamo già iniziato a lavorare su alcuni dettagli. Sto riprendendo gli automatismi, tornare in pista è sempre bello ma devo riprendere confidenza. Ho bisogno di girare, speriamo di trovare bel tempo a Jerez e fare un bel lavoro”.

Lunedì 26 e martedì 27 gennaio Max Biaggi tornerà nuovamente in pista per un doppio turno di prove sul tracciato di Jerez de la Frontera. “Ho bisogno di girare, speriamo di trovare bel tempo a Jerez e fare un bel lavoro”, ha concluso il pilota romano.

 

Romano Albesiano, Responsabile Tecnico e Sportivo Aprilia Racing, si è detto soddisfatto per la prestazione di Leon Haslam, il più veloce della seconda giornata: “Purtroppo questi test sono stati guastati dalle condizioni meteo, ci sarebbe piaciuto girare di più e portare a casa più informazioni. Di buono c’è il risultato cronometrico di Leon, con una moto ancora acerba a livello di mappature, e l’inizio di Jordi che senza conoscere moto e pista ha comunque lavorato in maniera precisa. Oggi è stato anche il debutto per il nuovo assetto del team in collaborazione con Red Devils, quest’anno saremo impegnati in due campionati quindi stiamo verificando una organizzazione che ci permetta di dividere al meglio le forze. Anche Max – ha aggiunto Albesiano -, nonostante la botta di ieri, ha comunque dato il suo importantissimo contributo”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore