F1 | Spavento per Fernando Alonso! Terribile botto ad Indianapolis (VIDEO)

Era nel bel mezzo della seconda sessione di prove libere in preparazione alla 500 Miglia di Indianapolis prevista per domenica 26 maggio, quando Fernando Alonso ha perso il controllo della sua McLaren Dallara-Chevrolet mentre era all’inseguimento dell’auto di  Graham Rahal, e, in uscita dalla curva 3 è andato a schiantarsi violentemente contro le barriere prima di essere sbalzato dall’altro lato.

Fortunatamente per lui non c’è stato alcun problema fisico, al contrario della sua monoposto che ha subito diversi danni.

E’ stato un incidente dovuto al sottosterzo“, ha spiegato il Samurai alla NBC. “Ho cercato di parzializzare il gas in entrata di curva, ma non è bastato. Ho perso del tutto l’anteriore. Il muro si è avvicinato troppo rapidamente per cercare di riprendere la vettura ed evitare l’impatto“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Purtroppo questo ci ha fatto perdere molto tempo. Sono davvero dispiaciuto per la squadra. Speriamo di tornare più forti giovedì. Sono deluso e triste“, ha poi riconosciuto il due volte iridato di F1 che tuttavia si è definito più soddisfatto delle sensazioni provate al volante rispetto all’avvio delle prove. “Rispetto a martedì abbiamo fatto progressi. La direzione presa è quella giusta.  Nella seconda giornata abbiamo fatto piccoli passi avanti che mi auguro potremo mettere in pratica quando torneremo in pista”.
Nel complesso l’iberico ha completato 46 tornate, quattro in meno rispetto al primo turno e ha terminato al 29° posto assoluto. La sua velocità di punta migliore è stata di 225,433 mph (circa 360 km/h).

Sempre mercoledì si è verificato un altro botto non indifferente che ha visto come protagonista l’ex driver Formula E e WEC, lo svedese Felix Rosenqvist della Chip Ganassi Racing.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori