MOTOMONDIALE 2011 – Il Motomondiale 2011 si apre con un indiscusso predominio delle Honda e con la Ducati di Valentino Rossi costretta a seguire con notevole ritardo.

Nella seconda sessione di prove sul circuito di Losail, in Qatar, il più veloce è stato l’australiano della Honda, Casey Stoner, in 1’55”681, seguito dal compagno di squadra, lo spagnolo Dani Pedrosa e dall’americano Ben Spies (Yamaha), terzo a 613 millesimi. Bene Marco Simoncelli (Honda), che ha chiuso in quarta posizione, a 0”752 da Stoner.

“Sono molto contento – afferma Stoner -. Non pensavo si potesse girare. Il vento si è calmato un po’ e le condizioni della pista sono migliorate molto. La moto risponde bene, ci siamo concentrati sull’elettronica, sulle gomme ed in generale sul set up per il fine settimana di gara”.

Non è andata meglio di domenica, invece, per Valentino Rossi (Ducati) che ha chiuso questa sessione col 13esimo tempo (a 1”307 da Stoner). Le condizioni di lunedì in pista non erano ottimali. All’inizio del turno, infatti, il tracciato di Losail era sporco di sabbia a causa del vento che stava anche mettendo in dubbio l’inizio delle prove. Per questo motivo Rossi ha aspettato qualche tempo prima di entrare in pista, conscio dell’inutilità di rischiare per l’asfalto reso viscido dalla sabbia, in seguito migliorato.

Non va tanto bene neanche al campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo con la Yamaha, che ha finito con il settimo tempo. Lo spagnolo, in questo inizio d’anno, sta un po’ soffrendo il suo compagno di squadra, l’americano Spies, che ha più volte dimostrato di essere più veloce di lui.

Redazione

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore