Mick Schumacher e Michael Schumacher (Getty Images)

F1 | Mick Schumacher: “Ammiro papà, certe volte è difficile”

Sono passati diversi anni ormai da quando Michael Schumacher arrivava in monopattino infilava tuta e casco rosso e faceva sognare i tifosi della Ferrari eppure nel paddock ancora si parla della sua gesta. Purtroppo però sono diversi anni che il tedesco non si affaccia in pubblico. Dal terribile incidete del 2013, infatti, una coltre di nebbia ha avvolto l’ex driver della Rossa.

Per volere della famiglia, infatti, non trapelano da anni notizie sulle effettive condizioni fisiche di Michael Schumacher. In compenso negli ultimi anni, sempre con maggiore insistenza, il figlio Mick è penetrato nel mondo della F1.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Michael Schumacher CLICCA QUI

Un futuro da F1

A dispetto di ciò che si possa pensare al piccolo di casa Schumi nulla è stato regalato. Il tedesco, infatti, ha vinto il campionato di F3 meritandosi così la promozione in F2 dove è definitivamente entrato nella Ferrari Driver Academy. Il giovane Mick ora dovrà dimostrare di meritarsi questa grande opportunità vincendo anche in F2.

Qualora dovessero arrivare grandi risultati per Mick Schumacher a quel punto si spalancherebbero le porte della F1. La Ferrari probabilmente, sulla falsariga di quanto fatto con Leclerc e Giovinazzi lo parcheggerebbe in uno dei team satellite in attesa che possa maturare e lottare per il titolo con la Rossa in futuro.

Durante una lunga intervista con la rivista ufficiale della FIA, il giovane Mick parlando del padre visibilmente commosso ha così affermato: “Io sono contento di essere il figlio del più grande pilota di F1 di tutti i tempi e lo ammiro per questo. Anche se certe volte è difficile le cose sono così ora e ci sono cose negative e aspetti positivi”.

Il tedesco ha poi continuato: “Avere l’appoggio di così tante persone è bello. Mi sono divertito tanto a condividere con lui queste cose e mi ricordo che una volta mi chiese se per me questo era un hobby o se volessi diventare un professionista e io gli dissi che volevo farlo in maniera professionale. Non ho mai avuto dubbi su questo”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori