Michael Schumacher (Getty Images)

F1 | Michael Schumacher, 9 anni fa l’annuncio del ritorno in F1

Michael Schumacher ha vissuto due vite in F1: una gloriosa culminata con gli 11 anni stratosferici in Ferrari e un’altra più in ombra con la Mercedes durata 3 stagioni. Era il 2006 quando il tedesco in un caldo pomeriggio di Monza con una nota ufficiale che annunciava Raikkonen e Massa piloti Ferrari per la stagione successiva avvisò il mondo del suo ritiro.

Fu un ritiro sobrio, come era nello stile del tedesco, che come sempre fece parlare la macchina. In Brasile, nell’ultimo appuntamento dell’anno, fece una gara stratosferica tanto che a fine GP Briatore disse di lui: “Michael oggi sembrava volasse”. Dismessa la tuta da pilota da quel giorno il buon Michael Schumacher divenne terzo pilota Ferrari e uomo di fiducia in pista di Montezemolo.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla F1 CLICCA QUI

Assaggio di Ferrari e poi l’approdo in Mercedes

Nel luglio 2009 però il terribile infortunio occorso a Felipe Massa in Ungheria costrinse la Ferrari a richiamare in pista il tedesco per sostituirlo. L’annuncio arrivò in pompa magna e scatenò l’entusiasmo dei fan che sognava di rivedere Michael Schumacher su una Rossa. L’entusiasmo però durò poche settimane perché dopo alcuni test effettuati con la Ferrari, il 7 volte campione del mondo fu costretto a rinunciare a questa opportunità a causa di alcuni problemi al collo in seguito ad una caduta di 6 mesi prima in moto.

Proprio quei test però accesero un piccolo campanello nella testa di Schumi che qualche mese dopo, proprio il 23 dicembre di 9 anni fa, annunciò al mondo il suo ritorno alle corse con la Mercedes. Una vettura lontana anni luce da quella dominante che vediamo oggi. Una macchina che aveva enormi problemi con le gomme.

Dai tifosi Ferrari questa scelta fu vissuta come un tradimento, ma in realtà questa decisione fu semplicemente dettata dalla voglia incontrollabile da parte di Michel di tornare in pista a sfidare nuovamente i propri limiti. Nonostante una Mercedes non eccellente il tedesco portò comunque a casa un podio nella sua esperienza con il team di Stoccarda.

Antonio Russo

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore