FORMULA UNO – Migliorano le condizioni di Kubica. Secondo un comunicato emesso dalla Asl il pilota si sta via via riprendendo. Dopo l’incidente del 6 febbraio nel rally Ronde di Andora il polacco si trova ancora nell’ospedale Santa Corona, dove l’umore è tornato alto. E’ iniziato il processo riabilitativo kinesiterapico a cui lui partecipa attivamente. Altra nota lieta è l’abbandono del supporto nutrizionale per endovena, tornando a mangiare regolarmente.

IL COMUNICATO DELL’ASL – “Assistiamo ad un progressivo miglioramento della situazione clinica generale come testimoniato anche dalla diminuzione degli indici di flogosi. Ciò ha permesso di dare il via al progetto riabilitativo per il quale è stato individuato un team di riferimento composto da professionisti dell’Unità Spinale (dott. Massone) e del reparto Riabilitazione e Rieducazione Funzionale (dott. Checchia).

Come obbligatorio in questi casi il team riabilitativo si interfaccia quotidianamente con gli specialisti ortopedici (dott. Lanza e dott. Rossello), che, come è noto, hanno operato sul paziente per la risoluzione chirurgica degli esiti di frattura, ma anche con gli specialisti infettivologi (dott Riccio) e i nutrizionisti afferenti alla rianimazione (dott Barabino). Il paziente, che presenta un buon tono dell’umore, partecipa attivamente al trattamento kinesiterapico e, abbandonato il supporto nutrizionale endovena, è in grado di seguire una dieta bilanciata coerente con le esigenze metaboliche del momento”.

Fonte: tgcom

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori