Luca Cordero di Montezemolo e Stefano Domenicali (Getty images)
Luca Cordero di Montezemolo e Stefano Domenicali (Getty images)

 

 

Il dominio quadriennale della Red Bull rimbomba come un campanello d’allarme in casa Ferrari, dove cominciano ad agitarsi le acque in attesa di nuovi risvolti.

“Leggo di presunti mal di pancia o di attenzione della squadra solo al 2014 – ha detto Montezemolo sul sito Ferrari.com -: non ne voglio nemmeno sentire parlare, ci sono ancora quattro gare dove pretendo una Ferrari che lotti per il podio con la massima determinazione da parte dei piloti e di tutta la squadra”.

E sul prossimo Mondiale di Formula 1 il patron del Cavallino ha assicurato che la Rossa non si farà trovare impreparata alle novità: “Per quanto riguarda la prossima stagione abbiamo tempo per parlarne , intanto vedo con piacere che il gruppo dedicato sta lavorando intensamente e con grande concentrazione: tutti sanno benissimo quello che devono fare”, ha concluso Montezemolo.

Intanto il team principal Stefano Domenicali si è detto esente da colpe in un’intervista al quotidiano spagnolo ‘As’: “Il problema non è Domenicali, Domenicali è una persona che arriva per prima a lavoro ed è l’ultima a uscire, che si impegna perché non manchi nulla ai suoi uomini”.

 

Redazione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori